EsteroNews

Giappone: primi casi di cani (assicurati) affetti da covid-19

Due cani  domestici appartenenti a due pazienti affetti da coronavirus si sono rivelati anch’essi positivi al covid-19 segnando i primi casi in cui è stata segnalata un’infezione di un animale da compagnia in Giappone. I due cani non hanno mostrato alcun sintomo e uno ha già mostrato risultati negativi in più recenti test,  ha  precisato un comunicato dell’impresa d’assicurazione  Anicom Holdings Inc. La  compagnia, specializzata nella pet insurance,  ha lanciato in aprile  un nuovo  servizio che consente ai pazienti affetti da coronavirus di affidare i propri animali domestici alle cure dei propri dipendenti gratuitamente mentre i proprietari sono in ospedale o in isolamento. Un totale di 42 animali domestici – 29 cani, 12 gatti e un coniglio – sono stati curati nell’ambito del programma Stay Anicom. La compagnia ha dichiarato che i due cani le sono stati affidati alla fine di luglio e ha continuato a prendersi cura di loro in modo isolato dopo essere stati testati positivamente. Nessuno dei suoi dipendenti che hanno avuto contatti con i cani o altri animali ha sviluppato problemi di salute.

Articoli correlati
News

DUAL Italia: superati i €100 milioni di premi raccolti

Crescita in doppia cifra per raccolta premi e ricavi DUAL Italia, MGA assicurativa e…
Leggi di più
EsteroNews

Usa: i democratici della commissione Finanze del senato all’attacco delle polizze PPLI

Rappresentano solo uno strumento per eludere il fisco, ha sottolineato un report in questo tipo di…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Nasce AXIO Insurance Broker

La nuova società di brokeraggio romana unisce l’esperienza della famiglia Romano e lo spin off…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.