EsteroNews

Gli assicuratori inglesi fuggono dai matrimoni

25 agosto 2020 – Covid-19 ha fatto allontanare gli assicuratori britannici dalle polizze di copertura dei matrimoni, e in particolare da quelle che proteggono dal rischio di annullamento o rinvio della cerimonia.

Solo uno degli otto fornitori del sito comparativo di assicurazioni per matrimoni compareweddinginsurance.org.uk sta ancora vendendo polizze. I premi sono più alti che nel passato e, inoltre, non sono coperti i risarcimenti relativi al Covid-19.

Covermywedding.co.uk – scrive The Telegraph – è uno dei pochi assicuratori ancora aperti a queste attività, ma i premi sono quasi triplicati dallo scoppio del coronavirus. Il prezzo per la polizza di copertura assicurativa per matrimonio “due stelle”, la più economica per la copertura di cancellazione fino a £ 5.000, è passato da £ 16,99 a febbraio a £ 49,00 questo mese.

Adam Leyton, del sito di confronto, ha affermato che i fornitori hanno immediatamente interrotto la vendita di polizze una volta attivato il blocco, ma la pausa è durata molto più a lungo del previsto. “Siamo a cinque mesi di distanza e non sembra che le cose migliorino”, ha detto.

Il principale assicuratore per matrimoni John Lewis ha sospeso le vendite di nuove polizze durante il culmine dell’epidemia e deve ancora riprendere l’attività. RSA, che sottoscrive le polizze per John Lewis, ha annunciato che uscirà dal mercato all’inizio del prossimo anno.

Il motivo? Il gruppo ha ricevuto 2.700 richieste di annullamento del matrimonio, con un costo stimato di 9 milioni di sterline.

È probabile che la maggior parte dei matrimoni programmati per quest’anno vengano posticipati di uno o due anni nella speranza che il governo inglese allenti le rigide regole attualmente in vigore. Attualmente le cerimonie possono andare avanti solo dove sia garantito un ambiente protetto per il covid-19. Il numero massimo di persone autorizzate a partecipare al matrimonio o all’unione civile è limitato a 30, numero che include la coppia, gli ospiti e i fornitori di servizi come fotografi o sicurezza.

Articoli correlati
EsteroNews

Cina: Ping An emette obbligazioni convertibili per $3,5 miliardi

Le nuove risorse serviranno a finanziare la crescita nel settore della salute e nell’assistenza…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Allianz: rileverà il 51% di Income Insurance per 1,5 mld euro

La compagnia di Singapore è una delle quattro società del settore nella città-stato asiatica…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Francia: Allianz mira a reclutare 200 nuovi agenti entro 5 anni

La nuova rete affiancherà quella esistente, occupandosi di collocare prodotti di protezione…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.