News

Assiteca: ottimi i risultati di bilancio, confermato il dividendo

Il Consiglio di Amministrazione ASSITECA approva il progetto di Bilancio di Esercizio e il Bilancio Consolidato al 30 giugno 2020

Principali risultati economico-finanziari consolidati IAS/IFRS

  • Ricavi lordi pari a euro 80,5 milioni (euro 70,7 milioni al 30/6/2019, +14%)
  • EBITDA pari a euro 15,1 milioni con EBITDA margin pari a 18,8% (euro 11 milioni al 30/6/2019, +38% che diventa +5% al netto di 3,6 milioni derivanti dall’adozione IAS16)
  • EBIT pari a euro 9,8 milioni (euro 9,5 milioni al 30/6/2019)
  • Risultato netto pari a euro 5,5 milioni (euro 5,4 milioni al 30/6/2019, + 1%)
  • Posizione Finanziaria Netta adjusted pari a euro 25 milioni inclusivi di 11,3 milioni derivanti dall’adozione degli IAS/IFRS16, al netto del quale (euro 13,6 milioni) si registra un miglioramento di euro 9,7 milioni rispetto al precedente esercizio (23,3 milioni al netto IAS al 30/6/2019)

Proposto dividendo pari a euro 0,07 per azione

Milano, 30 settembre 2020 – Il Consiglio di Amministrazione di ASSITECA S.p.A., il più grande broker assicurativo italiano leader nella consulenza per la gestione integrata dei rischi e quotato all’AIM di Borsa Italiana S.p.A., ha approvato in data odierna il progetto di bilancio consolidato e di esercizio al 30 giugno 2020, che sarà sottoposto all’approvazione dell’Assemblea degli Azionisti prevista il 28 ottobre 2020.
“Nonostante un contesto economico complesso e senza precedenti, a causa della pandemia, ASSITECA è riuscita a registrare una crescita significativa rispetto alle già positive performance degli ultimi anni e a confermare il dividendo” commenta con soddisfazione Luciano Lucca, Presidente della società. “La nostra strategia di sviluppo, attraverso una crescita organica e per linee esterne, si sta dimostrando vincente. Nei prossimi mesi alcune importanti acquisizioni in Italia e in Spagna andranno a consolidare ulteriormente la nostra posizione di leader in questi mercati”.

Principali risultati economico-finanziari consolidati
L’esercizio chiuso al 30 giugno 2020 evidenzia un miglioramento dei risultati economico-finanziari consolidati e dei relativi indici. Per una corretta lettura del confronto dei dati con l’esercizio precedente, è necessario premettere che nel corrente esercizio è stata introdotta la rilevazione dei diritti d’uso, prevista dallo IAS/Ifrs 16, divenuto obbligatorio. Ciò ha comportato la contabilizzazione di diritti d’uso per 11,4 milioni di euro, minori spese per canoni (contabilizzati come maggiori ammortamenti e interessi) per 3,6
milioni di euro e maggiori debiti finanziari per 11,3 milioni di euro.
Nella tabella di seguito sono riportati i principali dati economici relativi al Bilancio consolidato.

ASSITECA è stata ammessa al Segmento AIM Italia di Borsa Italiana S.p.A. il 27 luglio 2015.
Nel commentare positivamente i risultati dell’esercizio non possiamo prescindere dal particolare momento attraversato dall’economia per effetto della pandemia Covid-19.
Gli effetti principali sul bilancio si sintetizzano con una minor crescita dei ricavi, conseguentemente alla frenata economica del Paese, per quanto riguarda l’acquisizione di nuovi affari su trattative già avviate nel secondo semestre. Questo effetto è stato comunque contenuto grazie alla riduzione di taluni costi.
L’esercizio è stato caratterizzato da alcune operazioni di estremo rilievo, i cui effetti incideranno in maniera significativa sullo sviluppo futuro del Gruppo ASSITECA, che possiamo così sintetizzare:

Aumento di Capitale e ingresso di Tikehau Capital nella compagine societaria
Nell’agosto 2019, ASSITECA ha raggiunto un accordo con Tikehau Capital, alternative asset manager e gruppo d’investimento che prevedeva, attraverso un’operazione di aumento di capitale riservato, l’ingresso di Tikehau Capital nell’azionariato della società. L’operazione si è perfezionata a novembre 2019 con la sottoscrizione da parte di Chaise S.p.A. di un aumento di capitale riservato pari a 25 milioni di Euro, corrispondente a una quota di minoranza del 23,43% a un prezzo di sottoscrizione pari a 2,50 Euro per azione
(cfr. comunicato stampa 05.11.2019). Con l’operazione ASSITECA si è rafforzata portando il proprio patrimonio a oltre 50 milioni di Euro e si è dotata di nuove risorse finanziarie per accelerare e perseguire il progetto di crescita per linee esterne in Italia e in Europa.

Crescita per linee esterne
A fine luglio 2019 è stato perfezionato l’acquisto dell’80% del capitale azionario di ASSITA S.p.A. Programmi Assicurativi Professionali Integrati al prezzo di 2,8 mln di Euro. ASSITA S.p.A. è un’agenzia plurimandataria leader nell’assicurazione di Responsabilità Civile Professionale e principale intermediario assicurativo di riferimento per Liberi Professionisti e relativi Ordini, Associazioni, Sindacati e Società Scientifiche.

A fine novembre 2019 è stato perfezionato l’acquisto del 100% delle quote di ARENA Broker S.r.l., realtà storica di Verona (cfr. comunicato stampa 20.11.2019). L’operazione, completata nel mese di luglio 2020 con l’integrazione della società in ASSITECA, mediante fusione per incorporazione, ha dato vita a una realtà che si posiziona come il maggior broker assicurativo sul territorio veronese.
A febbraio 2020 ASSITECA ha sottoscritto l’acquisto del 78,79% del capitale azionario di 6SICURO S.p.A., di cui già deteneva una quota del 21,21%, acquisendo così il controllo del 100% del capitale sociale (cfr. comunicato stampa 17.02.2020). 6SICURO S.p.A. è il terzo aggregatore assicurativo in Italia fondato da ASSITECA nel 2000 come primo servizio on line gratuito per la comparazione delle polizze auto e moto. L’acquisizione rientra nei progetti di sviluppo legati alla digital transformation.

A fine maggio 2020 ASSITECA ha sottoscritto il contratto di acquisto del ramo d’azienda riferito al brokeraggio assicurativo di Lenza Broker Assicurazioni S.r.l. di Salerno (cfr. comunicato stampa 29.05.2020). Grazie all’integrazione con la propria filiale di Salerno e unitamente alla sede di Napoli, ASSITECA ha potuto così rafforzare la propria leadership in Campania.

Crescita dei ricavi
La crescita dei ricavi consolidati registrata al 30 giugno 2020 è pari al 14% per effetto dell’attività di M&A, anche se in taluni casi non ancora a regime, e della crescita interna legata alle azioni avviate nel precedente esercizio, anche se l’attività commerciale ha potuto raccogliere i frutti solo nel periodo pre-Covid.
I ricavi consuntivi al 30 giugno 2020 non includono i risultati relativi a un semestre di 6SICURO, undici mesi di Lenza Broker e l’intero esercizio di Brosacor Correduria de Seguros SL, società spagnola il cui contratto è stato perfezionato nel mese di luglio 2020. Il totale di tali ricavi proformati è pari a 3 milioni di Euro.

Il grafico di seguito riporta l’evoluzione con evidenza anche del dato proforma.

Ricavi Lordi e Ricavi Netti Consolidati 2013/2014-2019/2020 (dati in milioni di euro)

Posizione finanziaria netta consolidata
Come già specificato, in questo esercizio ASSITECA ha introdotto obbligatoriamente l’adozione degli IAS/Ifrs16 relativi alla rilevazione dei diritti d’uso (affitti e noleggi) e relativo debito finanziario, pari a 11.316.000 euro, non presente nel precedente esercizio.
La posizione finanziaria netta, al netto di tale effetto, è pari a 13,6 mln di Euro con un miglioramento di 9,7 mln di Euro rispetto all’esercizio precedente. Conseguentemente la riduzione degli oneri finanziari, al netto degli interessi derivanti dall’applicazione degli IAS, è pari al 18,7%.

Il prospetto della Posizione Finanziaria Netta consolidata che segue sintetizza i dati al 30.06.2020 inclusivi della rilevazione IAS 16.

Principali risultati economico-finanziari di ASSITECA S.p.A.

Il Bilancio di ASSITECA S.p.A. evidenzia quanto segue:

  • Ricavi pari a euro 54,3 milioni (euro 52,2 milioni al 30/6/2019)
  • EBITDA pari a euro 10,2 mln (euro 6,9 milioni al 30/6/2019 – di cui euro 2,8 milioni derivano da adozione IAS16)
  • EBIT pari a euro 6,5 milioni (euro 5,8 milioni al 30/6/2019)
  • Utile netto pari a euro 4,9 milioni (euro 4,0 milioni al 30/6/2019)

I risultati della Capogruppo segnano una crescita dei ricavi del 4%, un miglioramento dell’EBITDA e un incremento dell’utile netto pari a euro 0,9 milioni grazie al miglioramento della gestione finanziaria.

Fatti di rilievo avvenuti dopo il 30 giugno 2020
Nel mese di luglio 2020, ASSITECA ha perfezionato l’acquisto da parte della controllata spagnola Assiteca SA il 100% di Brosacor Correduria de Seguros SL, broker assicurativo con sede a Madrid, specializzato nel ramo employee benefit (cfr. comunicato stampa del 02.07.2020). La società ha un portafoglio di circa un milione di commissioni e un EBITDA di circa 0,4 mln di Euro. E’ già stata avviata la fusione per incorporazione, che sarà perfezionata entro la fine del 2020.

Evoluzione prevedibile della gestione
La società ha al momento attive quattro importanti trattative di acquisizione in stato avanzato (per due è già stata conclusa la due diligence) in Italia e Spagna, alcune delle quali è presumibile vengano concluse positivamente nel corrente esercizio.
Per quanto riguarda i risultati attesi per il prossimo esercizio, fino ad oggi l’effetto Covid ha inciso solo nei termini già descritti in apertura, causando un rallentamento nell’acquisizione di nuova clientela.

Sulla base delle più aggiornate informazioni disponibili, anche in ragione della natura delle attività del Gruppo e dalle misure di contenimento dei costi prontamente adottate dalla società, si prevedono impatti limitati a livello economico e sul programma di investimenti.

Destinazione dell’Utile

Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di proporre all’Assemblea la seguente distribuzione dell’utile:

  •  5% a riserva legale
  •  distribuzione di un dividendo pari a 0,07 euro per azione
  •  portare a nuovo l’importo residuo. Si propone lo stacco della cedola per il 28 dicembre 2020, con record date il 29 dicembre 2020 e pagamento a decorrere dal 30 dicembre 2020.

In ottemperanza alle nuove disposizioni di Borsa Italiana S.p.A. inerenti le modifiche al Regolamento Emittenti AIM che prevedono la nomina della figura di Investor Relations Manager il Consiglio di Amministrazione di ASSITECA ha nominato il Dottor Dario Zerboni – Direttore Comunicazione, Relazioni Esterne e Rapporti Istituzionali – in tale ruolo. La società rende noto che il 1° ottobre 2020 parteciperà all’AIM Investor Day, l’evento virtuale dedicato alle società di eccellenza quotate sul mercato AIM Italia organizzato da IR Top Consulting.
Gabriele Giacoma, Amministratore Delegato di ASSITECA, illustrerà i risultati economico finanziari e lo sviluppo strategico. La presentazione istituzionale sarà resa disponibile sul sito www.assiteca.it nella sezione Investor Relations.

Articoli correlati
EsteroNews

Argentina: torna il controllo dei prezzi sull’assicurazione sanitaria

Quest’anno, gli aumenti medi hanno raggiunto 165%, triplicando il 51% accumulato nell’indice…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Catastrofi naturali: primo trimestre 2024 benigno, dice Gallagher Re

Perdite assicurative stimate in $20 miliardi rispetto ai $33 miliardi dello scorso anno Il…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Trend: assicuratori ottimisti sull’impatto dell’intelligenza artificiale

Report di Capgemini segnala che in maggioranza i manager del settore ritengono  l’AI migliorativa…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.