News

Il Fondo Sanimoda rinnova l’accordo con UniSalute per la gestione delle coperture sanitarie dedicate ai lavoratori del settore e alle loro famiglie

Milano, 1 dicembre 2020 – Sanimoda, il Fondo Sanitario integrativo per i lavoratori dell’industria della moda, ha deciso di rinnovare per altri due anni la partnership con UniSalute per la gestione delle coperture sanitarie per tutti i propri iscritti e relativi familiari.

Il Fondo Sanimoda, che si rivolge oggi a una platea ad oggi di circa 180.000 lavoratori del settore moda iscritti al Fondo, aveva inaugurato lo scorso aprile 2018 la copertura assicurativa per gli iscritti e familiari, affidando per due anni la gestione delle coperture a UniSalute, la Compagnia del Gruppo Unipol specializzata in polizze sanitarie, in coassicurazione con Generali Italia. L’esperienza positiva, la fiducia e la collaborazione che hanno caratterizzato questi primi anni di lavoro insieme hanno portato il Fondo a rinnovare la partnership con le Compagnie per altri due anni, fino alla fine del 2022, con possibilità di rinnovo del contratto a scadenza.

UniSalute, la prima assicurazione sanitaria in Italia per numero di clienti gestiti – quasi 9 milioni – mette a disposizione del Fondo tutta la propria solidità ed esperienza, offrendo coperture specifiche per il settore, servizi completi e una rete di migliaia di strutture sanitarie convenzionate in tutta Italia.

I piani sanitari offerti, BASE, PLUS e PREMIUM sono differenziati in base ai CCNL di appartenenza e prevedono ad esempio il pagamento delle spese per: ricoveri, visite, esami di alta diagnostica e alta specializzazione, cure dentistiche, check-up di prevenzione, fisioterapia, servizi di assistenza per le malattie croniche, per le quali UniSalute ha sviluppato un modello di gestione altamente innovativo.

Particolare attenzione è dedicata alle necessità di cura delle future mamme con un pacchetto maternità che prevede gli esami e le visite previsti durante la gravidanza e il cui massimale a disposizione è stato incrementato nel nuovo piano sanitario.
Sono incluse anche coperture per tutta la famiglia, con check-up di prevenzione per i figli minori, apparecchi odontoiatrici, un servizio di prevenzione dell’obesità infantile con un modello di gestione unico sul mercato. Ma ancora indennizzi per le spese sostenute per figli disabili e i genitori ricoverati in residenze sanitarie per anziani, cure termali e sostegni alle famiglie in caso di figli autistici, affetti da malattie genetiche o disabili.
Dal 1° gennaio 2020, per tutto l’anno in corso, è stata inoltre attivata a spese di Sanimoda una particolare copertura Covid-19 per tutelare gli iscritti dai rischi derivanti dall’emergenza sanitaria da Coronavirus.

UniSalute si distingue per i livelli di servizio offerti al Fondo nella gestione delle coperture sanitarie: gli iscritti hanno a disposizione un call center con numero verde dedicato, un’area riservata sul sito Sanimoda e una app personalizzata dove poter gestire il proprio piano sanitario 24 ore su 24.
Tutte le funzionalità sono state pensate per offrire la massima facilità di utilizzo e la massima rapidità: ad esempio via app si possono chiedere i rimborsi tramite una semplice foto.
La gamma di servizi offerti è in continua evoluzione e sono in atto nuovi progetti per potenziare i processi in essere anche per il call center, attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie.

“In un momento delicato per Lavoratori ed Aziende – dichiara Gianluca Brenna, Presidente di Sanimoda rinnovare per altri due anni la copertura sanitaria che ha già dato accesso a cure di qualità con oltre 500.000 prestazioni in poco più di 2 anni, in tempi rapidi e a costi agevolati, è un segnale di continuità e affidabilità importante verso tutti i nostri associati. Inoltre è l’occasione per consolidare, con soddisfazione, una partnership con UniSalute e Generali che ci hanno accompagnato nei primi anni di vita di Sanimoda”

“Grazie al rinnovo di questa partnership – dichiara Giovanna Gigliotti, Amministratore Delegato di UniSalute si rafforza ulteriormente il rapporto di fiducia e collaborazione con il Fondo Sanimoda iniziato due anni fa, che ci consente di mettere a disposizione le nostre competenze specialistiche al servizio di tutti i lavoratori di un comparto che da sempre rappresenta l’eccellenza italiana nel mondo. Siamo quindi molto soddisfatti di quanto fatto sino ad ora. UniSalute continuerà a prestare una grande attenzione alle esigenze dei lavoratori del settore e alle loro famiglie garantendo un alto livello qualitativo delle soluzioni sanitarie e dei servizi offerti.”

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

Usa: Biden propone riforma per assicurazione pubblica sulle inondazioni

La NFIP attualmente copre 5 milioni di americani ma ha accumulato un debito non più sostenibile di…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

USA: i big del capitalismo aiuteranno le donne ad abortire in polemica con la corte suprema

Le prese di posizione di molte grandi corporation dopo la dedizione del maggiore organo…
Leggi di più
Il MegafonoIn EvidenzaNews

Rc auto: meno reclami se le polizze le vendono gli agenti

Riccardo Sabbatini Se i reclami rappresentano una proxy sulla qualità del servizio assicurativo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.