EsteroIn EvidenzaNews

USA: negative le prospettive del settore vita, dice Fitch

6 dicembre 2020 – Le ricadute economiche della pandemia in corso – scrive Insurance NewsLink – potrebbe causare un deterioramento dei rating assicurativi per gli assicuratori vita statunitensi, afferma un report di Fitch.“Le prospettive di valutazione negativa di Fitch per gli assicuratori vita statunitensi riflettono le nostre ipotesi sulle ricadute economiche della pandemia di coronavirus”, ha affermato Doug Meyer, amministratore delegato di dDirector. Il deterioramento della qualità degli attivi dovuto all’aumento delle insolvenze, nonché la preoccupazione per il brusco calo dei tassi di interesse nel 2020 dovrebbero persistere. Fitch si aspetta che i tassi di interesse bassi e prolungati impatteranno negli utili futuri ma avranno una ricaduta più immediata sulla adeguatezza delle riserve e del capitale di vigilanza

Le rendite variabili (VA) rappresentano un grande business per gli assicuratori sulla vita statunitensi e, in circa il 60% dei casi, includono benefici garantiti. In un contesto di bassi tassi d’interesse tutto ciò potrebbe comportare un aumento sostanziale delle riserve richieste per questa linea di prodotti e un corrispondente colpo ai ratios patrimoniali.

Articoli correlati
EsteroNews

Australia: le tempeste estive 2023-2024 hanno generato perdite assicurate per oltre 1,6 miliardi di dollari australiani

L’estate 2023-24 ha visto una serie di eventi meteorologici estremi lungo la costa orientale…
Leggi di più
EsteroNews

Marsh: le estorsioni informatiche hanno raggiunto livelli record in Usa e Canada nel 2023

La percentuale di clienti che nel 2023  ha segnalato almeno un evento informatico è variata tra il…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Usa: la spesa sanitaria è arrivata a $4800 miliardi nel 2024

Rispetto al Pil la quota degli oneri per la salute è giunta al 17,3% nel 2022 e dovrebbe giungere…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.