EsteroIn EvidenzaNews

Cina: servizi sanitari on line in forte crescita

Il settore medico, complice la pandemia, sta diventando un campo di battaglia chiave per l’E-commerce e le compagnie tech in Cina. Lo sottolinea un report di S&P market intelligence sottolineando i progressi fatti segnare dai principali attori nel mercato delle vendite on line di farmaci e dei servizi di telemedicina, che non sembrano frenati dalle recenti limitazioni imposte ad Alibaba.

Il settore dei servizi medici on line crescerà a un tasso annuo composto del 39% dal 2019 al 2024, ha detto il gigante JD Health International Inc, nel suo prospetto prima della quotazione alla borsa di Hong Kong dell’8 dicembre, citando la società di consulenza Frost & Sullivan. La tendenza non è limitata in Cina. Amazon ha recentemente lanciato la sua farmacia online negli Stati Uniti nel tentativo di sottrarre una fetta di mercato alle farmacie tradizionali. 

Le vendite di JD Health, un’unità di JD.com Inc., sono aumentate del 76% anno su anno a 8,8 miliardi di yuan nei primi sei mesi del 2020. Alibaba Health ha registrato un aumento del 74% dei ricavi nel semestre da marzo a settembre. Le società hanno registrato un aumento, causato dalla pandemia, nelle consultazioni online e nelle vendite di prodotti farmaceutici.

L’impatto in borsa è stato immediato. La capitalizzazione di mercato di JD Health è più che raddoppiata a $ 62,67 miliardi da $ 29 miliardi da quando è entrata nel listino di borsa, mentre le azioni di Alibaba Health Information Technology Ltd. hanno guadagnato il 155,6% nel 2020 e quelle di Ping An Healthcare and Technology Co. Ltd., l’unità specializzata del più grande assicuratore cinese, sono aumentate del 66%. Nuovi competitor si affacciano all’orizzonte. WeDoctor Holdings (Zhejiang) Co.Ltd, che fa capo aTencent Holdings Ltd., sta pianificando di entrare in borsa nel 2021.

Le stime indicano che le vendite online di medicine abbiano raggiunto nel 2020 il 6% delle vendite totali di farmacie nel 2020, un miglioramento significativo rispetto al 2,2% in 2018 ma ancora lontane dalla quota dal 31%, o 177 miliardi di yuan, prevista per il 2028 secondo un rapporto pubblicato in giugno 2020 da Deloitte.

a cura della redazione

Articoli correlati
EsteroNews

Australia: assicurazioni sanitarie restituiscono ai clienti circa AUS $ 2,1 miliardi

Distribuita gran parte del surplus generato per la diminuzione dei sinistri da covid-19 Gli…
Leggi di più
EsteroNews

Gb: sistema sanitario nazionale a corto di personale e sotto pressione

Oltre 13mila pazienti anziani rimangono in ospedale anche se non ne hanno bisogno perché non ci…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Catastrofi naturali: nel 2022 danni per $260 miliardi

Pubblicati i dati preliminari di Sigma-Swiss Re Le perdite subite dagli assicuratori sono…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.