In EvidenzaNews

CLIMA: il global warming causerà perdite economiche per $ 23mila miliardi, dice Swiss Re

Tra l’11 ed il 14 per cento del Pil mondiale a rischio con un aumento della temperatura di 2,6°C

Per molti paesi asiatici la perdita potrebbe arrivare al 30% del prodotto interno

L’aumento delle temperature ridurrà la ricchezza globale in modo significativo entro il 2050, poiché i raccolti diminuiranno, si diffonderanno nuove malattie e l’innalzamento dei mari metterà a rischio le città costiere. La fosca previsione viene da Swiss Re che ha messo in guardia dalle conseguenze prevedibili se il mondo non riuscisse a ridurre rapidamente l’uso dei combustibili fossili.

Secondo un report del riassicuratore svizzero, ripreso in un articolo del New York Times, gli effetti del cambiamento climatico ridurranno dall’11% al 14% la produzione economica del pianeta entro il 2050 rispetto ai livelli di crescita prevedibile senza il riscaldamento globale. Tutto ciò equivale a una perdita di ben 23 mila miliardi di dollari.

In alcune nazioni asiatiche – stima Swiss Re – la perdita potrebbe raggiungere addirittura un terzo del Pil. E, se anche l’aumento della temperatura globale fosse mantenuto a due gradi Celsius, la Malesia, le Filippine e la Thailandia vedrebbero una crescita economica del 20% inferiore a quella che potrebbero aspettarsi entro il 2050, stima Swiss Re. Nel caso peggiore modellato dal riassicuratore – quello di un incremento della temperatura globale di 3,2 gradi entro il 2050, i livelli di ricchezza in Malesia, Filippine e Thailandia diminuirebbero quasi della metà. L’economia dell’Indonesia sarebbe del 40% più piccola e quella dell’ India del 35 per cento.

Se i paesi riuscissero a mantenere gli aumenti medi della temperatura globale a meno di due gradi Celsius al di sopra dei livelli preindustriali – l’obiettivo fissato dall’accordo di Parigi del 2015 – le perdite economiche entro la metà del secolo sarebbero marginali, secondo Swiss Re e le economie della maggior parte dei paesi conterrebbero le perdite entro il 5 per cento. non sarebbero più piccole del 5% rispetto a quanto sarebbe altrimenti.

Ma gli attuali livelli di emissione sono lontani da questi obiettivi. È probabile che le temperature globali aumentino di 2,6 gradi entro il 2050 in base alle traiettorie attuali, secondo quanto riportato da Swiss Re.

Articoli correlati
EsteroNews

Cina: Ping An emette obbligazioni convertibili per $3,5 miliardi

Le nuove risorse serviranno a finanziare la crescita nel settore della salute e nell’assistenza…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Allianz: rileverà il 51% di Income Insurance per 1,5 mld euro

La compagnia di Singapore è una delle quattro società del settore nella città-stato asiatica…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Francia: Allianz mira a reclutare 200 nuovi agenti entro 5 anni

La nuova rete affiancherà quella esistente, occupandosi di collocare prodotti di protezione…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.