In EvidenzaNews

BNP Paribas Cardif, cambio alla guida. Arriva Deodato

Isabella Fumagalli è la nuova Responsabile della Divisione BNL BNP Paribas Private Banking & Wealth Management. Subentra ad Elena Goitini, che ha assunto di recente il ruolo di Amministratore Delegato di BNL e Responsabile del Gruppo BNP Paribas in Italia.

Isabella Fumagalli è stata dal 2002 a capo di BNP Paribas Cardif Italia, polo assicurativo del Gruppo, e membro del Comitato Esecutivo di BNP Paribas Cardif. Dopo la Laurea in Economia Aziendale all’Università Bocconi di Milano, ha iniziato la sua carriera come consulente, lavorando successivamente in JP Morgan a Londra nella Divisione Fusioni & Acquisizioni Financial Institutions, passando poi al ruolo di Relationship Manager per i Clienti Istituzionali nella Divisione Investment Management in Italia. In BNP Paribas Cardif, prima di guidare la Società in Italia, ha assunto la responsabilità per i Paesi del Centro-Sud Europa. È molto attiva nella promozione della managerialità ed imprenditorialità femminile ed ha lanciato Miss in Action, il programma di accelerazione delle start up create da donne. Ha ottenuto la certificazione per la Parità di Genere dall’Associazione Winning Women Institute.

Alla guida di BNP Paribas Cardif Italia arriverà Alessandro Deodato, già Presidente e Amministratore Delegato di BNP Paribas Cardif Brasile.

Alessandro Deodato, avvocato, con ampia esperienza finanziaria in Italia e all’Estero, è entrato nel Gruppo BNL dal 1996, dove ha lavorato per più di 10 anni inizialmente come Head of Legal della Filiale di Londra e, successivamente, in Argentina come Responsabile Capital Market and Structured Finance. Tornato in Europa è stato Responsabile Foreign Portfolio Management in BNL e Senior Legal Advisor nell’area M&A presso BNP Paribas a Parigi. É poi passato in BNP Paribas Cardif, con il ruolo di CEO in Cile, Perù ed infine in Brasile, ultimo incarico dal 2018.

«Sono molto contenta – ha dichiarato Elena Goitini che Isabella assuma la responsabilità della Divisione Private Banking e Wealth Management di BNL, che ho avuto l’onore di guidare dal 2019. È una manager di grande esperienza ed una donna sensibile e forte, che saprà dare ulteriore spinta al processo di crescita e cambiamento del business, in linea con il nostro piano industriale e con il modo di essere e fare banca nel futuro. Alessandro come nuovo Responsabile di BNP Paribas Cardif in Italia porterà la sua conoscenza internazionale del mondo bancario-assicurativo per continuare a sviluppare strategie e iniziative di business, permettendo a Cardif di distinguersi ulteriormente sul mercato italiano e di realizzare nuove sinergie con le altre società del Gruppo. Auguro buon lavoro ad Isabella, ad Alessandro e ai loro team».

«Isabella da anni ricopre con successo ruoli di responsabilità in BNP Paribas – ha affermato Anne Pointet, Deputy Head BNP Paribas Weath Management e la sua profonda conoscenza del Gruppo sarà un plus per proseguire nel rafforzamento e crescita dell’attività di Private Banking e Wealth Management in Italia a beneficio dei clienti, insieme con BNP Paribas Wealth Management, prima banca nella Zona Euro e tra i maggiori player al mondo. Ringrazio Elena per la professionalità e la passione con cui ha guidato la Divisione in questi anni».

«L’arrivo di Alessandro alla guida di BNP Paribas Cardif in Italia – ha commentato Pauline Leclerc-Glorieux, CEO di BNP Paribas Cardif –  permetterà di rilanciare ulteriormente il percorso di sviluppo del business banco-assicurativo portato avanti con successo finora sotto la responsabilità di Isabella. Crediamo fortemente nel mercato italiano molto attento agli aspetti di protezione e prevenzione e abbiamo l’ambizione di estendere sempre più la nostra offerta distintiva per intercettare bisogni in continua evoluzione di diversi target di clientela attuale e potenziale».

Foto in copertina: Alessandro Deodato

Articoli correlati
EsteroNews

Germania: mercato della pet insurance in forte crescita

Raggiungerà i $2,65 miliardi nel 2030 con una crescita annua del 14,6 per cento secondo un rapporto…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Bermuda: Partner Re registra una perdita di $539 milioni nel primo trimestre 2022

L’utile operativo cresce invece da 42 a 174 milioni di dollari Il riassicuratore vanta un…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Trend: protection-gap salirà a $ 1800 miliardi nel 2025

Secondo un report di PWC l’Asia-Pacifico sarà l’area più insicura del pianeta L’industria…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.