In EvidenzaIVASSNews

Ivass, cresce il numero di reclami ricevuti

Nel 2020 le imprese di assicurazione italiane ed estere operanti in Italia hanno ricevuto dai consumatori 93.271 reclami, in aumento dell’1,8% rispetto al 2019.

L’incremento è dovuto agli esposti ricevuti dalle imprese estere – 12.563, con una crescita del 16,2% – mentre il numero dei reclami ricevuti da quelle italiane è rimasto pressoché stabile (numero 80.708).

Il 43,9% dei reclami ha interessato l’r.c. auto, il 37,9% gli altri rami danni e il 18,2% i rami vita.

Per le imprese italiane si conferma una prevalenza dei reclami relativi alla r.c. auto (45,7%), sebbene con un calo del 5% sul 2019. Per le imprese estere, invece, il 47,7% dei reclami riguarda i rami danni diversi dalla r.c. auto; si segnala tuttavia un sensibile aumento (+ 41%) dei reclami nel ramo r.c. auto.

Quanto agli esiti, il 30,1% dei reclami è stato accolto, il 9,3% si è concluso con una transazione, il 55,9% è stato respinto, mentre Il restante 4,7% risultava in fase istruttoria alla fine dell’anno.

I reclami riconducibili alla pandemia COVID-19 hanno interessato soprattutto i rami danni e l’area liquidazione sinistri, con particolare riferimento al comparto Auto, Viaggi e Malattia.

La documentazione completa sull’analisi è disponibile sul sito dell’IVASS a questo link.

Le tabelle sono interattive e permettono di effettuare comparazioni fra i vari operatori.

Articoli correlati
News

IMA Italia Assistance sceglie E-GAP per promuovere la mobilità sostenibile

I clienti della compagnia avranno accesso a un servizio di ricarica elettrica fast e direttamente…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Cimbri: non entriamo nel patto di Mediobanca ma sosteniamo il management

Il presidente di Unipol: “Non aderiamo al patto di consultazione, ma questo non vuol dire che non…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Draghi ha deciso di cambiare il sistema del Superbonus 110%

Conseguenze soprattutto per le imprese edili: le pmi artigiane sarebbero escluse dal…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.