EsteroIn EvidenzaNews

Cina : guida verde per le imprese della “via della seta”

La Cina ha pubblicato una guida per lo sviluppo verde degli investimenti e la cooperazione all’estero, rivolta principalmente alle imprese statali (SOE) ed ai principali attori della sua “via della seta” (Belt and Road Initiative) come la China Development Bank, la Export-Import Bank of China e la China Export & Credit Insurance Corporation..

Pubblicata congiuntamente dal Ministero del Commercio e dal Ministero dell’Ecologia e dell’Ambiente, la guida – è scritto sul South China Morning Post – mira a far sì che le SOE cinesi “assumano una posizione proattiva” nel trend green che sta caratterizzando l’economia mondiale. Il manuale elenca 10 obiettivi che le imprese sono incoraggiate a perseguire. Vanno da maggiori investimenti in energie rinnovabili, alla creazione di catene di approvvigionamento verdi, alla costruzione di infrastrutture verdi e zone industriali e commerciali.

Le imprese cinesi “sono incoraggiate a seguire pratiche accettate a livello internazionale per condurre valutazioni di impatto ambientale e due diligence”. Per prevenire i rischi ambientali, dovrebbero inoltre “seguire gli standard accettati a livello internazionale o gli standard cinesi, in caso di assenza di regolamentazione o di standard di basso livello nei paesi ospitanti”.

Questa è la prima volta che alle SOE cinesi viene detto di puntare in alto e andare oltre le regole minime in vigore nei paesi esteri in cui si trovano ad operare. Ancora nel febbraio scorso il ministero degli Esteri cinese , quando gli era stato chiesto di commentare il sostegno della Cina alle centrali elettriche a carbone estere pur assumendo impegni di neutralità del carbonio, aveva assunto un tono difensivo dando la colpa ai paesi ospitanti, insistendo sul fatto che “optano per la produzione di energia elettrica a carbone”

La guida verde si appella infine alle SOE cinesi per “migliorare le comunicazioni con i governi, i media, le persone e i gruppi ambientalisti nei paesi ospitanti”.

Articoli correlati
EsteroNews

Usa: Beryl non ha avuto un impatto tale da cambiare la direzione del mercato nat cat, dice WSJ

La società di rating AM Best ha osservato in un rapporto che il recente “hard market” della…
Leggi di più
Il MegafonoIn EvidenzaNews

L’ostacolo all’innovazione assicurativa? Sono le regole

Riccardo Sabbatini Normalmente, quando ci si interroga sulla mancanza di innovazione (spesso anche…
Leggi di più
EsteroNews

GB: le polizze di Direct Line andranno sui comparatori web

Finora la compagnia ha sempre venduto i contratti del suo marchio principale soltanto sul proprio…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.