EsteroIn EvidenzaNews

USA: +20% i vaccinati della Delta Airlines dopo l’annuncio delle penalizzazioni per i no-vax

L’incremento avvenuto dopo la decisione della società di penalizzare con un contributo mensile extra di $ 200 i non vaccinati

Più lavoratori della Delta Air Lines hanno deciso di vaccinarsi dopo che la compagnia ha annunciato che avrebbe aumentato i costi dell’assicurazione sanitaria per i suoi dipendenti no-vax. Circa il 20% dei 20mila dipendenti Delta non vaccinati – riferisce la Beker’s Hospital Review – hanno deciso di chiedere la protezione, ha detto il Chief Health Officer della società Henry Ting, nel corso di un briefing.

A fine agosto aveva fatto discutere (non soltanto in Usa) la decisione della Delta Airlines di imporre, a partire dal primo novembre, un contributo mensile extra di 200 dollari a carico dei dipendenti non vaccinati. Le cure in caso di contagio Covid, aveva spiegato la società, possono costare fino a 50mila dollari ed è giusto che i piani sanitari aziendali – la normale assistenza sanitaria per i lavoratori statunitensi – ne tengano conto.

L’annuncio della sovrattassa ha portato il tasso di vaccinazione di Delta dal 74% al 78% dei suoi 80.000 dipendenti.

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

Assicurazioni spaziali: dopo le perdite di 1,2-1,3 miliardi nel 2023 anche il nuovo anno è iniziato in rosso

Le tariffe delle coperture assicurative più che raddoppiate Il 2023 è stato un anno negativo…
Leggi di più
EsteroNews

USA: la sanità sarà al centro della prossima battaglia presidenziale

Se vince Trump milioni di americani potrebbero perdere la copertura sanitaria agevolata L’esito…
Leggi di più
EsteroNews

Cina: Ping An Bank finanzia Ping An Real Estate

Il malandato ramo immobiliare del gigante assicurativo riceverà una linea di credito di $1,1…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.