EsteroNews

Cyber crime: accordo di Microsoft con At-Bay

Microsoft ha annunciato una partnership pluriennale con la società di assicurazioni informatica At-Bay per proteggere i clienti dei suoi software dagli attacchi informatici. Gli assicurati con At-Bay – secondo i dati forniti dalla stessa compagnia – hanno sette volte meno probabilità di subire un incidente ransomware rispetto alla media del settore e inoltre sono meglio informati su come proteggersi dagli attacchi.

A partire dal 1° ottobre, le aziende negli Stati Uniti che sono già clienti di Microsoft 365 potranno “risparmiare sui premi della polizza assicurativa informatica At-Bay se implementano controlli e soluzioni di sicurezza specifici, tra cui l’autenticazione a più fattori e Microsoft Defender per Office 365”. Microsoft collaborerà con At-Bay per trovare i modi in cui i clienti possono limitare la loro esposizione al rischio e affrontare in modo proattivo le vulnerabilità. Il gruppo fondato da Bill Gates sta lavorando anche con altri assicuratori per proteggere i propri clienti e ridurre il rischio di perdita, che è cresciuto in modo significativo negli ultimi anni, causando forti aumenti dei premi.

“Le compagnie assicurative, gli agenti, i riassicuratori e i broker sono tenuti a comprendere e valutare le minacce alla sicurezza informatica per ciascuno dei loro assicurati”, ha affermato Microsoft in un dichiarazione.

“Per risolvere questo problema, Microsoft sta collaborando con i principali partner assicurativi per offrire prodotti assicurativi informatici innovativi basati sui dati che consentono ai clienti di condividere in sicurezza le informazioni su come utilizzare piattaforme come Microsoft 365 e le soluzioni di sicurezza Microsoft. Tutti i dati e i dettagli sull’ambiente tecnologico di un’azienda coperta saranno di proprietà e controllati interamente da quel cliente, ma gli stessi clienti potranno scegliere di condividerli in modo sicuro con i fornitori per ricevere una copertura avanzata e premi più competitivi.”

Articoli correlati
EsteroNews

USA: mercato assicurativo danni cresce ad un ritmo superiore a quello del Pil

Secondo Triple-I il mercato danni crescerà nel 2024 del 3,4% rispetto al 2,2% del pil Anche nel…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Clima: allarme dell’Economist sul prossimo disastro immobiliare

Un decimo delle proprietà residenziali del pianeta sono minacciate dal riscaldamento…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Sostenibilità: deboli gli standard dei Lloyd’s

Pubblicato il report annuale di ShareAction Gli standard ambientali, sociali e di governance…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.