EsteroIn EvidenzaNews

Swiss Re stima in $12 miliardi il costo assicurativo delle inondazioni di luglio in Europa

La nuova previsione in pratica raddoppia l’importo (tra 6 e 7,7 miliardi di dollari) contenuto nelle valutazioni iniziali di RMS

Aumenta il conto che gli assicuratori dovranno pagare per le inondazioni che a luglio hanno colpito l’Europa occidentale e centrale. Swiss Re – scrive Insurance Journal – ha stimato le perdite totali a carico delle compagnie in 12 miliardi di dollari. Il gruppo riassicurativo svizzero ha anche aggiornato la sua stima di perdita per gli stessi eventi che ora ha valutato in $ 520 milioni.

Le intense piogge e tempeste di metà luglio sull’Europa occidentale e centrale hanno causato inondazioni record in Germania, Belgio, Lussemburgo, Francia, Paesi Bassi, Svizzera, Italia e Austria. Ad agosto, il modellatore di catastrofi RMS aveva stimato che le perdite assicurative dall’alluvione si sarebbero collocate tra 5 e 6,5 miliardi di euro ( 6-7,7 miliardi di dollari). Ora, invece, la stima di Swiss Re è notevolmente più alta.

A livello di settore il riassicuratore svizzero ha stimato che le perdite totali del mercato assicurativo causate dall’uragano Ida negli Stati Uniti alla fine di agosto sono comprese tra 28 e 30 miliardi di dollari, escluse le perdite da addebitare al programma federale Usa contro le inondazioni. Swiss Re ha stimato che l’uragano Ida impatterà sui suoi conti per circa 750 milioni di dollari.

Articoli correlati
EsteroNews

Argentina: torna il controllo dei prezzi sull’assicurazione sanitaria

Quest’anno, gli aumenti medi hanno raggiunto 165%, triplicando il 51% accumulato nell’indice…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Catastrofi naturali: primo trimestre 2024 benigno, dice Gallagher Re

Perdite assicurative stimate in $20 miliardi rispetto ai $33 miliardi dello scorso anno Il…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Trend: assicuratori ottimisti sull’impatto dell’intelligenza artificiale

Report di Capgemini segnala che in maggioranza i manager del settore ritengono  l’AI migliorativa…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.