In EvidenzaNews

Incendio “Torre dei Mori”: arriva il supporto di Helvetia

Domenica 29 agosto un rogo divampato in un appartamento ha divorato i 18 piani della Torre dei Mori, grattacielo della periferia Sud di Milano.

Helvetia è la compagnia che assicura l’appartamento del sedicesimo piano, ovvero sopra quello da dove è partito l’incendio. In conformità ai patti contrattuali, Helvetia informa di aver dato inizio alle operazioni peritali che sono tuttora in corso e che si protrarranno per un tempo non definibile, “anche in considerazione dell’attuale impossibilità di accedere agli enti assicurati, per il divieto imposto dalla Pubblica Autorità”.

Tenuto conto della grave emergenza abitativa in cui si sono venuti a trovare i condomini della Torre, Helvetia ha deciso di procedere all’anticipazione di una quota dell’indennizzo per la parte relativa al contenuto dell’appartamento, predisponendo un atto di quietanza all’assicurato Sig. Heijmerikx Arthur George”, spiega la compagnia attraverso un comunicato stampa.

Il Sig. Heijmerikx Arthur George dichiara: “Ho visto scomparire il mio appartamento in diretta telefonica! Ero in vacanza e ho ricevuto una chiamata da mia figlia. Stava salendo in casa insieme a mia moglie e si è accorta del fumo, ha immediatamente chiamato i Vigili del Fuoco, ma era già troppo tardi. Per fortuna siamo tutti sani e salvi, il primo pensiero è stato questo, poi arriva la consapevolezza che non hai più una casa…

Abbiamo dovuto prolungare la vacanza facendoci bastare quello che avevamo. Poi ho fatto una lista di cose da fare, cose da acquistare… insomma bisognava ripartire più o meno da zero. Già lunedì mattina ho preso contatti con il mio agente di Ispra e ho raccontato l’accaduto ad una voce familiare – ci conosciamo da quando ero piccolo! –  che mi ha subito tranquillizzato, sapevo di essere in buone mani.

Il mio agente si è messo subito in contatto con Helvetia, è stato aperto il sinistro ed è subito stato incaricato il perito. Ho così potuto ricevere un anticipo sull’indennizzo che potrà permettermi di organizzarmi in questa fase di instabilità fintanto che non si sarà fatta chiarezza e arriveranno gli ulteriori contributi. Sono molto riconoscente verso il Gruppo Helvetia Italia e verso il mio agente di “Lloyd Varesino” per questo gesto. “

Sandro Scapellato, direttore marketing e distribuzione del gruppo Helvetia Italia aggiunge: “Un tragico evento come questo che ha coinvolto il sig.Arthur, purtroppo, potrebbe accadere ad ognuno di noi. Essere assicurati nel modo giusto è fondamentale”.

Massimo Fedeli, direttore Danni del gruppo Helvetia Italia aggiunge: “Vogliamo dare un segnale di vicinanza ai residenti di via Antonini. Siamo sempre attenti ai bisogni dei nostri assicurati e, come compagnia assicurativa, è nostro dovere essere presenti nei momenti di maggiore necessità. Questo semplice gesto rappresenta solo un piccolo segnale dell’attenzione e della cura che riserviamo ai nostri clienti.  La “customer convenience” così la chiamano i nostri colleghi di oltralpe è uno dei 4 pilastri della nostra strategia 20.25 ed è sempre stato uno dei valori fondamentali del Gruppo”.

Leggi anche https://www.intermediachannel.it/2021/09/02/incendio-a-milano-nessun-indennizzo-per-gli-inquilini/

Articoli correlati
News

Euler Hermes, PIL mondiale in crescita del 4% nel 2022

Incertezza legata a Omicron costerà lo 0,3% di crescita La crescita globale dovrebbe…
Leggi di più
News

Willis Towers Watson: il mercato globale M&A rimarrà solido nel 2022 grazie a nuovi record, ma la pressione è alta

Dopo aver registrato la prima performance annuale positiva in cinque anni, i dealmaker si aspettano…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Il 40% degli italiani soffre di patologie croniche

Secondo l’ultima indagine realizzata dall’Osservatorio Sanità di UniSalute con Nomisma il 20%…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.