News

HDI Assicurazioni si affida a Zelros per la digitalizzazione dei processi

Attraverso l’Intelligenza Artificiale della piattaforma Zelros, HDI potrà semplificare il lavoro quotidiano di agenti e collaboratori, automatizzando i processi interni ed offrendo ai propri clienti una miglior esperienza

L’insurtech francese Zelros entra nel panorama assicurativo italiano grazie alla sperimentazione fatta con HDI Assicurazioni. Proprio nell’ottica di accrescere e innovare il servizio offerto, HDI Assicurazioni ha scelto di rivolgersi a Zelros. Connettendo un’ampia base informativa (contratti, documentazione, e-mail, sinistri, conversazioni), la piattaforma di Zelros permette di offrire un’esperienza fluida e personalizzata durante tutta la customer journey, dall’individuazione del target attraverso l’analisi dei bisogni e la consulenza, fino alla sottoscrizione della polizza. Un valido supporto all’attività quotidiana degli agenti, in grado di automatizzare ed ottimizzare i processi e soprattutto garantire ai clienti un’esperienza unica con la Compagnia.

La sperimentazione con HDI Assicurazioni verterà sulla customer journey del cliente al momento del sinistro, efficientando la gestione dello stesso, grazie alla funzionalità Elaborazione Automatica, che sfrutta la visione computerizzata per estrarre ed individuare i campi chiave del CAI manoscritto. Questo applicativo, semplifica l’elaborazione delle richieste, riduce le tempistiche di lavorazione e può supportare anche la Compagnia nell’individuazione di eventuali frodi.

“Sulla base della nostra esperienza, stimiamo di raggiungere dopo qualche mese di utilizzo dell’applicativo, il 60% di documentazione CAI caricata in modalità automatizzata. Questo impatterà positivamente soprattutto sul ruolo degli agenti, sgravandoli dai compiti amministrativi e ripetitivi, permettendo loro di concentrarsi ancora di più sulla relazione con il cliente, innalzando il livello di servizio offerto”– dichiara Christophe Bourguignat, Ceo di Zelros.

Crediamo fermamente nel concetto «Human Digital Insurance», dove la tecnologia è alleata dell’uomo e di supporto alle regole di business e al know how aziendale, che resta la nostra peculiarità distintiva. In questo contesto Zelros ci permette di arricchire il processo di apertura sinistri con la Visual recognition” spiega Davide Dondini, direttore sinistri di HDI Assicurazioni e Amissima Assicurazioni. Questa tecnologia può essere la chiave di volta per accelerare il processo di caricamento dei CAI e rendere l’esperienza per il cliente un motivo in più per rivolgersi ad HDI per ogni sua esigenza assicurativa”.

Leggi anche https://www.intermediachannel.it/2021/09/23/risultati-in-miglioramento-nel-primo-semestre-dellanno-per-hdi-assicurazioni/

Articoli correlati
EsteroNews

Usa: saliti del 33% nel 2023 i redditi finanziari degli assicuratori sanitari

Gli assicuratori sanitari Usa rappresentano una crescente forza finanziaria. I loro redditi…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

GB: il mercato assicurativo londinese contribuisce con £50 miliardi all’economia britannica

La city occupa circa 60 mila persone , il numero più alto da almeno un decennio Il mercato…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Assicurazioni marittime: diminuito il numero di navi affondate ma aumenta la pirateria

Solo 26 grandi navi finite a picco nel 2023, un terzo in meno dell’anno precedente Anche se…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.