ADEsclusiveNews

Intervista ad Andrea Pollicino, Direttore Commerciale di Sara Assicurazioni

Sara Assicurazioni è una realtà storica nell’ambito del mercato assicurativo e negli ultimi anni ha accelerato sui temi dell’innovazione, della tecnologia e dello sviluppo della rete di vendita. Ci descrive le vostre principali caratteristiche e il percorso che state seguendo?

Sara Assicurazioni è un’azienda italiana e questo ci consente di non essere influenzati dal contesto internazionale, e di agire solo nell’interesse dei nostri partner italiani, in particolare dei nostri Agenti. Le Agenzie sono per noi l’asset fondamentale, il centro della nostra strategia e hanno un peso vicino al 100% della raccolta premi complessiva.

La sinergia con ACI, che possiede l’80% della nostra Compagnia, ci assicura la massima stabilità, ci dà il temperamento per gestire da protagonisti il business della mobilità e crea concrete opportunità di business a livello territoriale per la nostra rete di vendita.

Inoltre, con un solvency ratio superiore a 300 punti, siamo tra le realtà più solide del settore assicurativo e questo ci consente di disporre di tutte le risorse necessarie per investimenti in tecnologia e innovazione.

Negli ultimi anni abbiamo intrapreso un percorso di trasformazione digitale che ci ha permesso di rendere i nostri processi sempre più snelli ed efficienti e mettere a disposizione della nostra rete di vendita i migliori strumenti per la gestione della relazione con i clienti.

Che rapporto avete con gli Agenti?

Per noi ogni Agente è un partner con cui condividere un progetto comune di lungo periodo e la passione e l’impegno quotidiano per la tutela dei nostri clienti. Gli Agenti sono i protagonisti della nostra strategia omnicanale, che mira a far convergere le opportunità legate allo sviluppo del digitale con la relazione fisica. Inoltre, tutti i nostri modelli organizzativi e operativi sono focalizzati sul garantire ai nostri Agenti degli eccellenti livelli di servizio.

Recentemente si è svolta la prova di idoneità per l’iscrizione nel Registro degli intermediari assicurativi. Cosa si sente di dire a chi ha partecipato all’esame?

Quella di assicuratore, a mio avviso, è una professione fantastica che, se svolta con impegno e passione, ha una reale valenza sociale e consente di offrire un concreto supporto alle famiglie per la protezione dei beni, del tenore di vita e la gestione dei risparmi. A coloro che non hanno superato l’esame vorrei dire di non arrendersi e riprovarci appena possibile. Invece, a coloro che hanno superato l’esame vanno i miei complimenti e l’augurio di una brillante carriera. Sara Assicurazioni guarda con particolare attenzione ai giovani e ha sviluppato un percorso di crescita specifico per i professionisti abilitati all’iscrizione in sezione A del RUI che si sentono pronti a diventare Agenti e vogliono sfruttare tutte le opportunità offerte dalla tecnologia e dal digitale.

Può dirci di più sulle opportunità per i giovani intermediari?

Crediamo molto nei giovani e siamo convinti che vadano accompagnati e supportati al meglio per consentirgli di crescere ed esprimere tutte le proprie potenzialità.

Abbiamo sviluppato un modello di Agenzia digitale che offre, soprattutto ai giovani Agenti, la possibilità di intraprendere un percorso di crescita riducendo al minimo i costi fissi e le attività amministrative, permettendogli di concentrarsi esclusivamente sulla consulenza e sulla relazione commerciale con i clienti.

Firma e pagamento in mobilità, invio digitale dei documenti, emissione delle polizze attraverso la compilazione di pochi campi e un ufficio sempre a portata di tablet, sono solo alcune delle opportunità per coloro che vogliono accedere pienamente ai vantaggi legati ad un mandato agenziale ottimizzando i costi di Agenzia.

Il mercato si sta orientando fortemente verso la ricerca di Agenti e Subagenti. Sara in questo ambito come si sta muovendo?

Nonostante possiamo contare su una rete agenziale capillare sul territorio, abbiamo ancora spazi di crescita e vogliamo ulteriormente potenziarla. Oltre alle opportunità specifiche per i giovani Agenti, abbiamo sviluppato un’offerta di reclutamento molto ampia, che può essere interessante sia per i monomandatari che per i pluri, e offre concrete possibilità di crescita anche a professionisti esperti che svolgono da tempo la professione di Agente e cercano nuovi stimoli e nuove opportunità.

Per tutti gli interessati, attraverso il sito sara.it è possibile accedere alle principali informazioni su Sara e sul catalogo prodotti, approfondire la nostra offerta di reclutamento e inviare la propria candidatura.

Foto in copertina: Andrea Pollicino, Direttore Commerciale di Sara Assicurazioni

Leggi anche https://www.intermediachannel.it/2021/10/05/primi-sei-mesi-positivi-per-sara-assicurazioni/

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

GB: Insurtech Zego si espande in Europa puntando sul mercato delle flotte auto

E’ un business che vale £ 20 miliardi La società avvierà l’attività nei Paesi Bassi e…
Leggi di più
EsteroNews

Francia: l’insurtech Luko acquisirà la e tedesca Coya

L’insurtech francese Luko – scrive Bestwire – ha acquisito l’assicuratore…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Le leggi antitrust ostacolano il boicottaggio del carbone da parte degli assicuratori

L’impegno vincolante ad abbandonare l’assicurazione del carbone per partecipare alla Net Zero…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.