EsteroIn EvidenzaNews

Francia: Axa lancia buy back da 1,7 miliardi

Nei primi nove mesi dell’anno entrate in aumento del 4%

La controllata Usa XL stima di pagare 400 milioni per i danni dell’uragano Ida

L’assicuratore francese Axa – rende noto Reuters – ha annunciato il lancio di un programma di riacquisto di azioni fino a 1,7 miliardi di euro precisando che già sta pianificando per il prossimo anno un’operazione analoga.

Il secondo assicuratore più grande d’Europa (alle spalle di Allianz), ha detto che il riacquisto di azioni da lanciare nel 2022 ammonterebbe a un massimo di 500 milioni di euro mentre Axa cerca di compensare la diluizione dei guadagni dalle cessioni di attività.

Axa, con un comunicato separato, ha anche fornito alcuni dati sull’andamento dei suoi conti nei primi nove mesi dell’anno. A fine settembre le sue entrate registravano un incremento del 4 per cento. Axa prevede inoltre che XL, la sua compagnia danni statunitense, pagherà circa 400 milioni di euro in risarcimenti per i danni causati dall’uragano Ida abbattutosi ad agosto negli Stati Uniti. Nonostante questo – ha detto il direttore finanziario Alban de Mailly Nesle – rimane inalterato il target di un risultato di 1,2 miliardi di euro per la società.

Nei primi nove mesi dell’anno, nel complesso, i ricavi di Axa sono cresciuti dell’1% nelle attività danni e dell’8% nelle attività vita e risparmio.

Leggi anche https://www.intermediachannel.it/2021/11/02/axa-stringe-la-cinghia-coperture-solo-alle-compagnie-petrolifere-credibili/

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

Classifiche: Ping an guida la classifica dei brand assicurativi globali

Pubblicato il Global 500 di Brand Finance Il marchio cinese valutato $ 54 miliardi, segue Allianz…
Leggi di più
EsteroNews

Australia: QBE si sfila da lista pretendenti per General Insurance di Zurich

Candidate ad aggiudicarsi l’acquisto sono ora Suncorp e Chubb Zurich Insurance Group…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Usa: comune di San Jose impone RC obbligatoria a tutti i proprietari di armi

E’ il primo comune statunitense ad adottare una simile ordinanza Ogni anno la città spende…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.