News

Global Assistance sceglie la start-up “hlpy” per garantire ai propri clienti l’assistenza stradale in modalità prevalentemente digitale

La partnership tra Global Assistance ed hlpy è tra le prime mosse della Compagnia nell’ambito delle iniziative di innovazione e digitalizzazione previste dal Piano Strategico triennale

hlpy”, startup che sta ridisegnando il mondo dell’assistenza stradale, e Global Assistance, compagnia con un modello distributivo multicanale agenti e broker, hanno avviato una collaborazione con l’obiettivo di offrire un servizio di assistenza stradale digitale in grado di ridefinire gli standard dell’assistenza stradale.

La partnership tra “hlpy” e Global Assistance si fonda su due pilastri: innovazione e digitalizzazione. Il restyling del prodotto SicurAuto Top è il primo a perseguire questo nuovo corso con l’obiettivo di assicurare valore ai clienti di Global Assistance, tramite la riduzione dei tempi di attesa per la richiesta di assistenza stradale e il trasferimento in real time della richiesta al più vicino degli oltre 600 fornitori convenzionati con “hlpy”.

Operativa dal 1° febbraio 2021, “hlpy” può contare su una piattaforma proprietaria che sfrutta intelligenza artificiale e machine learning per superare limiti e inefficienze del settore. Sono oltre 2.800 i mezzi di soccorso, 2.000 i driver/meccanici e oltre 600 i centri di assistenza sparsi in tutta Italia che hanno deciso di utilizzare la tecnologia di “hlpy” che è l’unico player che ha integrato front end clienti, piattaforma operativa e rete di soccorso in modalità “nativamente” digitale.

Con Global Assistance sin dai primi incontri c’è stata massima sintonia, soprattutto in termini di visione sul valore da trasferire al cliente finale e sulla necessità di innovare, tenendo ben in mente che il digitale deve essere un aiuto e non un ostacolo alla fruizione di un servizio”, commenta Valerio Chiaronzi, fondatore e Ceo di” hlpy”. “Servire i clienti che si trovano in un momento di difficoltà facendosi aiutare dalla tecnologia, consente alla compagnia di essere vicina al proprio cliente nel momento del bisogno. Nel nostro dna come azienda nativa digitale, c’è la capacità di erogare un servizio di qualità, integrato nei processi di compagnia e riducendo fortemente i costi di gestione del sinistro”.

Vincenzo Latorraca, amministratore delegato di Global Assistance ha ricordato che “l’assistenza stradale è da sempre un ambito che in Global Assistance curiamo con la massima attenzione, investendo in ricerca e sviluppo, sia perché parte integrante della nostra linea prodotti di punta Global Motor sia perché relativa ad una garanzia assicurativa in cui ci si gioca tutto su qualità e rapidità del servizio. In quest’ottica, la partnership con hlpy abilita un’importante evoluzione nell’innovazione nell’assistenza stradale, migliorando in maniera significativa la customer experience dei nostri clienti nel momento del bisogno”.

Leggi anche https://www.intermediachannel.it/2020/09/02/nasce-hlpy-luber-dellassistenza-stradale-bene-assicurazioni-e-vittoria-hub-nel-capitale-sociale/

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

GB: il personale della FCA minaccia lo sciopero

Il personale della Financial Conduct Authority (FCA), il regulator britannico sulle regole di…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

USA: GM lancia assicurazione auto basata sui dati di guida in tre stati

La casa automobilistica punta a raggiungere una raccolta assicurativa di $ 6 miliardi entro il 2030…
Leggi di più
Il MegafonoIn EvidenzaInsurtechNews

Il mondo dell’Insurtech europeo non parla italiano

Riccardo Sabbatini Il mondo dell’insurtech non parla italiano, o meglio attira capitali…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.