In EvidenzaNews

Trend: Iot raggiungerà un valore di $ 12.600 miliardi entro il 2030 rispetto ai 5.500 attuali

La nuova previsione di McKinsey corregge al ribasso le stime di un precedente report (2015)

Scatole nere, sensori, meccanismi in grado di dialogare direttamente con la rete, in una parola l’Internet delle cose (Internet of things, IoT), è un universo in forte crescita ma non così travolgente come qualche anno fa era stato previsto. McKinsey ha corretto le stime del suo precedente report ed ora ha nuovamente analizzato il fenomeno fornendo le previsioni aggiornate sull’impatto che i dispositivi automatici potranno avere nell’economia globale,

Nel 2015 la società di consulenza aveva stimato in $11.500 miliardi il valore economico dell’Iot sull’economia entro il successivo decennio. Il nuovo report corregge al ribasso queste stime o, meglio, sposta in avanti quel target di un quinquennio partendo dalla considerazione che il valore economico dell’industria delle “device” ha raggiunto attualmente la dimensione, comunque rispettabile, di $ 5.500 miliardi. E’ una dimensione destinata a più che raddoppiare per il 2030 attestandosi, per quella data, a $ 12.600 miliardi. “Il mercato è cresciuto notevolmente in questi anni – spiega il report – ma non così velocemente come ci aspettavamo nel 2015. L’IoT ha dovuto affrontare ostacoli legati alla gestione del cambiamento, ai costi, al talento e sicurezza informatica, in particolare nelle imprese”. Nella produzione industriale i dispositivi automatici manifesteranno il loro impatto preponderante (26% del valore totale).Intermedia 12 novembre 2021

L’ambiente della salute umana viene al secondo posto, rappresentando dal 10 al 14 percento circa del valore economico stimato dell’IoT in 2030.

Le applicazioni B2B sono il luogo in cui è possibile creare la maggior parte del valore IoT, con circa il 65% del valore potenziale IoT stimato entro il 2030. Ma il valore delle applicazioni B2C, cioè quello rappresentato dai dispositivi che sono direttamente a contatto con i consumatori, sta crescendo rapidamente, stimolato da un’adozione dell’IoT più rapida del previsto nelle soluzioni all’interno della casa.

La Cina si avvia ad acquisire la leadership nel mercato IoT globale non solo come hub di produzione e fornitore di tecnologia, ma anche come mercato finale per la creazione di valore. Nel 2030, secondo le teste d’uovo di McKinsey, si concentrerà nel grande paese asiatico il 26% del valore totale dell’Internet of Things.

Leggi anche https://www.intermediachannel.it/2021/05/06/trend-iot-in-forte-crescita-nel-mercato-assicurativo/

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

Il terremoto al vertice di Credit Suisse coinvolge anche Helvetia

Il nuovo presidente Axel Lehman non sarà più presidente della compagnia svizzera L’effetto…
Leggi di più
EsteroNews

GB: migliaia di automobilisti privi di copertura rc auto per il fallimento di MCE Insurance

Sono a rischio ben 105 mila polizze assicurative Migliaia di automobilisti inglesi &#8211…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Cyber, business interruption e disastri naturali sono i primi tre rischi globali secondo l’11° Allianz Barometer

In crescita i rischi legati al cambiamento climatico mentre scende la percezione di allarme causata…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.