Affitto casa
EsteroNews

Spagna: protezione assicurativa pubblica dell’affitto per i giovani a basso reddito

L’agevolazione sarà disponibile ai ragazzi tra i 18 ed i 35 anni con un reddito non superiore ai 23.726 euro l’anno

Il governo spagnolo offrirà una garanzia assicurativa pubblica dell’affitto per i giovani a basso reddito. L’iniziativa – riferisce CE NoticiasFinancieras – è stata annunciata dal ministro dei Trasporti, della Mobilità e dell’Agenda urbana, Raquel Sanchez, e si propone di favorire l’offerta di alloggi in locazione ai cittadini spagnoli tra i 18 ed i 35 anni che si trovano in condizioni economiche disagevoli. La copertura sarà disponibile solo per coloro che hanno un reddito annuo non superiore a 23.726 euro e che hanno un contratto di affitto in vigore. Inoltre, per accedervi, i beneficiari dovranno dimostrare di trovarsi in una situazione di vulnerabilità o di difficoltà economica che impedisce loro di rispettare gli obblighi contrattuali.

Il progetto di assicurazione del mancato pagamento dell’affitto, finanziato dallo Stato nell’ambito del Piano statale per l’alloggio 2022-2025, sarà equivalente a un premio fino al 5% del prezzo annuale dell’affitto, coprendo un massimo di 12 pagamenti mensili.

Oltre al limite di reddito l’ombrello protettivo scatterà solo per alcuni affitti, sempre in funzione di prezzi massimi che dovranno essere definiti in accordo con le comunità autonome. “L’affitto medio a Madrid non è lo stesso dell’affitto medio in Estremadura”, hanno fatto presente fonti ministeriali.

L’assicurazione dell’affitto potrà essere sommata al bonus giovani, un’altra delle iniziative governative prese dal governo e che accorda un contributo di 250 euro al mese agli inquilini tra 18 e 35 anni in stato di precarietà economica.

La polizza assicurativa pubblica “non va contro il mercato o l’iniziativa privata – ha spiegato Sanchez – né invade i poteri delle comunità autonome” ricordando che sono previsti incentivi fiscali “affinché il piccolo proprietario possa offrire affitti più accessibili nella sua dichiarazione dei redditi”.

Leggi anche https://www.intermediachannel.it/2021/11/17/airbnb-protezione-assicurativa-per-host-e-ospiti-degli-alloggi/

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

Giappone: il declino della Rc auto spinge le compagnie ad esplorare altri rami assicurativi

La raccolta premi dell’assicurazione motor dei primi quattro operatori diminuita dello 0,2 nel…
Leggi di più
EsteroNews

Brasile: compagnie nella graticola per coperture assicurative a trivellazioni offshore

Tokio Marine, Chubb e Mapfre criticati dall’associazione ambientalista Insure our…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

GB: Metlife riassicura rischio di longevità per $3,5 miliardi

La compagnia vita Usa era già entrata nel mercato della longevity inglese con una transazione da…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.