EsteroIn EvidenzaNews

Australia: le compagnie danni aumentano i profitti

Guadagni netti per $944 milioni al 30 settembre guidati da migliori risultati nell’attività tecnica

Logo Apra autralia le compagnie danni aumentano i profitti

Le compagnie danni australiane hanno realizzato profitti netti per $ 944 milioni nei primi nove mesi dell’anno, in aumento del 3,4% rispetto al medesimo periodo del 2020. I dati vengono dall’Apra, l’autorità di vigilanza del settore un cui report sottolinea il deciso miglioramento dei guadagni da sottoscrizione. In particolare gli aumenti tariffari in molti rami assicurativi hanno incrementato del 20% i guadagni tecnici che si sono attestati a $1.9 miliardi.

Il reddito da investimenti è invece rimasto sottotono, scendendo dello 0,7% a 1,22 miliardi di dollari

I dati dell’APRA, basati sui dati di 93 assicuratori, mostrano che i premi lordo sono aumentati del 7,4% a 55,6 miliardi di dollari, mentre i sinistri lordi sono scesi dello 0,9% a 42,8 miliardi di dollari.

L’APRA ha anche aggiunto che i costi dei sinistri più bassi sono stati riportati nel comparto assicurativo delle abitazioni, per effetto della minore incidenza di eventi catastrofici.

Leggi anche https://www.intermediachannel.it/2021/11/25/australia-zurich-in-trattative-con-qbe-per-la-vendita-delle-attivita-danni/

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

GB: Insurtech Zego si espande in Europa puntando sul mercato delle flotte auto

E’ un business che vale £ 20 miliardi La società avvierà l’attività nei Paesi Bassi e…
Leggi di più
EsteroNews

Francia: l’insurtech Luko acquisirà la e tedesca Coya

L’insurtech francese Luko – scrive Bestwire – ha acquisito l’assicuratore…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Le leggi antitrust ostacolano il boicottaggio del carbone da parte degli assicuratori

L’impegno vincolante ad abbandonare l’assicurazione del carbone per partecipare alla Net Zero…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.