In EvidenzaNews

Da Generali, Accenture e Vodafone Business soluzioni di cyber insurance per i clienti Corporate e Pmi

Generali offrirà soluzioni integrate per gestire il rischio informatico e la risposta agli attacchi cyber

Accenture fornirà servizi di valutazione e di educazione sui rischi informatici e di risposta agli attacchi per clienti Corporate e Pmi a livello globale

Vodafone Business e Accenture lavoreranno insieme per realizzare un servizio di intervento e di supporto per le Pmi a seguito di intrusioni informatiche

Loghi Generali - Accenture - Vodafone Business

Generali ha avviato una collaborazione con Accenture e Vodafone Business per creare un’offerta di servizi di cyber insurance che possa supportare i clienti Corporate e Pmi nel riconoscere, rispondere e recuperare in maniera rapida ed efficace minacce di cyber security.

L’iniziativa, che comprende la valutazione dei rischi informatici, simulazioni di phishing e programmi di formazione, permetterà ai clienti di Generali di aumentare la loro capacità di garantire il rapido ripristino delle attività e di ridurre gli impatti per le loro organizzazioni e nei confronti di terzi.

I nuovi servizi sono pienamente in linea con il piano strategico “Generali 2021”: consentono di consolidare l’ambizione di Generali di essere Partner di Vita dei propri clienti, rafforzano la posizione del Gruppo nei segmenti Corporate e Pmi e mettono a disposizione prodotti modulari e servizi di prevenzione per il settore Danni.

In qualità di fornitore globale di sicurezza informatica, Accenture offrirà ai clienti di Generali valutazione del rischio e fornirà risposte tempestive ad eventuali incidenti informatici. Fornirà inoltre ai sottoscrittori delle assicurazioni cyber di Generali l’accesso alla piattaforma Security Academy di Accenture, che offre programmi di apprendimento, in più lingue, sulle minacce informatiche e su come gestirle.

Vodafone Business si focalizzerà invece sul mercato delle Pmi, offrendo servizi di risposta agli incidenti a seguito di intrusioni e gestendo le relazioni contrattuali con i clienti. Grazie a un portafoglio completo di servizi per la sicurezza informatica a livello globale, le Pmi beneficeranno del supporto necessario attraverso una iniziale categorizzazione degli incidenti, attività di risposta agli attacchi e indagini approfondite sulla sicurezza.

Europ Assistance si occuperà del coordinamento a livello globale e opererà in qualità di referente per i segmenti Corporate e Pmi, garantendo costante e immediato supporto ai clienti per aiutarli a identificare gli incidenti informatici e ad attivare i servizi di risoluzione appropriati.

Queste soluzioni saranno offerte a partire dal 2022 a livello globale. Si comincerà dall’Europa, consentendo la personalizzazione in base al mercato locale e alle preferenze dei clienti.

Bruno Scaroni, Chief Transformation Officer del Gruppo Generali, ha commentato: “La tecnologia, le esigenze dei consumatori e i rischi informatici si evolvono rapidamente e il settore assicurativo deve accelerare per cogliere le nuove opportunità digitali e rispondere a esigenze crescenti di cybersecurity. Nell’ambito del nostro piano strategico ‘Generali 2021’ abbiamo stanziato oltre un miliardo di euro per dare impulso all’innovazione e alla trasformazione digitale del Gruppo al fine di affrontare anche queste esigenze. Basandosi sulla collaborazione strategica con Accenture e Vodafone Business, Generali sarà in grado di aiutare i suoi clienti Corporate e Pmi a comprendere il proprio profilo di rischio e a definire le migliori soluzioni di cyber insurance”. In linea con il piano strategico “Generali 2021”, nel dicembre 2020 Generali e Accenture hanno anche creato una joint venture – Group Operations Service Platform (GOSP) – facendo leva su tecnologie cloud e piattaforme tecnologiche condivise per accelerare l’innovazione e la strategia digitale del Gruppo. 

Leggi anche I tassi della cyber insurance potrebbero raddoppiare in due anni

Articoli correlati
News

Inflazione e le condizioni del mercato del lavoro faranno aumentare le retribuzioni in Italia del 3,4% nel 2023

Il 77% delle aziende ha dichiarato di avere problemi a ricoprire i ruoli IT e il 73% a mantenere il…
Leggi di più
In EvidenzaNews

E-bike modificata? Serve una targa e l’assicurazione come per le moto

Sanzioni pesanti che vanno dai 1.890 euro a 7.500 euro per i trasgressori Novità in arrivo per…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Generali risponde a Consob: corretta la cooptazione di Marsaglia in cda

Generali ha risposto alla richiesta di chiarimenti di Consob sulla cooptazione in consiglio di…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.