EsclusiveGruppi AgentiIn EvidenzaNews

I nuovi progetti di AUA: consorzio per le agenzie e nuova piattaforma

A raccontarli è il neo presidente eletto Enzo Sivori che riflette su come nel futuro sarà necessario che agenti e compagnia facciano sistema

Logo AUA

Dopo la fase transitoria, comincia l’epoca Sivori In AUA. Lo scorso 26 novembre 2021, a Bologna, gli Iscritti ad AUA – Agenti UnipolSai Associati hanno eletto i colleghi che li rappresenteranno nel prossimo triennio e il presidente Enzo Sivori, già alla guida nella fase transitoria, che ha visto nel 2018 l’inizio del percorso di unificazione tra i gruppi agenti e poi la nascita del nuovo gruppo che guarda al futuro cosciente della complessità che il mercato può richiedere. 

“Abbiamo assistito in questi anni a tante trasformazioni nel mercato assicurativo, vuoi per le normative e i regolamenti che hanno favorito l’ingresso di nuovi operatori e competitor, sia per le regolamentazioni provenienti dall’Europa che hanno imposto nuovi oneri che inevitabilmente le compagnie hanno trasferito sugli agenti. Se a questi fattori si aggiunge anche la crisi economica che si è vissuta prima dell’arrivo del Covid lo scenario non è affatto positivo” sottolinea il presidente Sivori, che rimarca l’attenzione su come il Covid abbia segnato una nuova gradualità agli eventi. “Prima del Covid eravamo abituati a ragionare per cicli economici, oggi questi paradigmi non esistono più. La digitalizzazione da una parte e il cambio delle abitudini di acquisto degli utenti dall’altro ci portano a interagire con un modo differente” continua il presidente di AUA. Un mondo nel quale però gli agenti hanno svolto e svolgono un ruolo fondamentale. “Il Covid ha acclarato che gli agenti saranno protagonisti del mercato assicurativo per molti anni ancora, la pandemia ha dimostrato che i clienti a seconda del momento e delle circostanze hanno bisogno di una relazione personalizzata e gli unici professionisti e le uniche strutture professionali in grado di fornirgliela sono gli Agenti con le loro Agenzie” chiosa Sivori. Per questo nel futuro nella visione di Sivori sarà necessario che agenti e compagnia facciano sistema. Per questo per l’esperto le strutture delle compagnie vanno ripensate per dare più supporto agli agenti e segnare un vero cambio di passo. Ma il cambiamento non riguarderà solo le compagnie, anche gli agenti hanno una responsabilità. “Gli agenti si devono muovere verso un percorso di crescita imprenditoriale, verso una gestione autonoma, devono essere in grado di gestire in maniera efficace i costi, interpretare e gestire la complessità di un bilancio, rispondere prontamente alle sollecitazioni del mercato e ricercare spazi di marginalità alternativi” continua Sivori.

AUA, che è il gruppo agenti più grande del mercato (conta circa 4.266 iscritti e 2.137 agenzie) si propone di essere un sistema associativo evoluto in grado di supportare gli associati nel percorso di autonomia che devono intraprendere, che non significa solo formare agenzie strutturate e di grandi dimensioni, ma anche essere in grado di rispondere autonomamente alle sollecitazioni del mercato, e quindi di presidiare tutte le aree di criticità aziendale, dal bilancio al business: in altre parole essere i gestori della relazione multicanale con il cliente”. In questo senso, AUA ha messo a disposizione dei propri associati un consorzio che offrirà alle agenzie più piccole la possibilità di mettere a fattor comune i servizi possibili, come ad esempio i servizi di back office e altre attività. 

Oltre ciò l’associazione sta predisponendo una piattaforma a disposizione degli associati in cui l’agente potrà cercare presso altre compagnie le polizze per i rischi che la mandante principale non vuole coprire o espelle.

a cura della Redazione

Foto in copertina: Enzo Sivori, Presidente AUA

Leggi anche Triennio di grande impegno per il nuovo Presidente di AUA Enzo Sivori

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

GB: Insurtech Zego si espande in Europa puntando sul mercato delle flotte auto

E’ un business che vale £ 20 miliardi La società avvierà l’attività nei Paesi Bassi e…
Leggi di più
EsteroNews

Francia: l’insurtech Luko acquisirà la e tedesca Coya

L’insurtech francese Luko – scrive Bestwire – ha acquisito l’assicuratore…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Le leggi antitrust ostacolano il boicottaggio del carbone da parte degli assicuratori

L’impegno vincolante ad abbandonare l’assicurazione del carbone per partecipare alla Net Zero…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.