EsteroIn EvidenzaNews

Natale: i consigli degli assicuratori per proteggere i regali

In Gran Bretagna Abi pubblica decalogo per limitare i furti

In Usa ll regulator dell’ Oklahoma punta il dito contro “i ladri da veranda”

Nel mese di dicembre le famiglie inglesi spendono in media il 29% in più rispetto agli altri mesi dell’anno, 388 sterline soltanto per i regali di Natale. I ladri lo sanno – scrive express.co – ed è per questo che l’Abi, l’associazione degli assicuratori inglesi, ha pubblicato un “decalogo” natalizio sulle regole da rispettare per evitare sgradite sorprese. L’iniziativa si propone di limitare il numero di furti domestici (198 ogni giorno) che durante le feste vengono denunciati alle compagnie con associata la richiesta di un risarcimento (in media di 2.280 sterline, il 9,6% in più rispetto a quanto avviene nel periodo luglio- settembre) .

Ed ecco i consigli degli assicuratori per allontanare i “criminali di Natale”:

  • evitate di lasciare i regali in un veicolo incustodito. Se dovete farlo, assicuratevi che siano fuori dalla vista in un bagagliaio chiuso a chiave;
  • quando si mettono i regali sotto l’albero di Natale, assicurarsi che non siano facilmente visibili dall’esterno;
  • pensate bene a quello che pubblicate sui social media. Evitate i dettagli di regali costosi come i gioielli, e non fate pubblicità se state andando via durante il periodo delle feste, lasciando la vostra casa non occupata;
  • anche se fai solo un salto dai vicini per un bicchierino festivo, chiudi sempre a chiave la tua porta d’ingresso;
  • proteggi tutti i garage soprattutto perché potrebbero contenere attrezzi che possono essere usati per entrare in casa tua.
  • quando sei fuori per lo shopping natalizio, fai attenzione ai borseggiatori.

“I ladri amano il Natale – ha detto Sarah Brodie, consulente senior dell’ABI con molte famiglie che spendono centinaia di sterline in regali, questo può essere un momento molto redditizio per i criminali. Assicuratevi di avere un’adeguata assicurazione contro i furti per sostituire i regali rubati se dovesse accadere il peggio, anche se questo non può mai compensare l’angoscia che i ladri causano. Essere più consapevoli della sicurezza può aiutare a far si che si abbiano soltanto buoni ricordi del Natale appena trascorso”.

Anche dall’altra parte dell’Atlantico il mondo assicurativo esprime preoccupazioni analoghe. In Usa il commissario delle assicurazioni dell’Oklahoma Glen Mulready ha puntato il dito contro “i ladri da veranda”. Con oltre 230 milioni di acquirenti digitali degli Stati Uniti – i dati vengono da C + R Research – e il 43 per cento degli americani vittime di furti occorre fare qualcosa per evitarli. Nel 2020, il parlamento dell’Oklahoma ha approvato il “Porch Piracy Act” (la legge sui furti da veranda) applicando sanzioni più severe contro i ladri con pene fino a due anni di carcere e una multa di 5.000 dollari. Oltre a questo il consiglio è sempre lo stesso: siate prudenti e assicuratevi!

Leggi anche Pericolo al volante attenti alle canzoni di natale

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

GB: Insurtech Zego si espande in Europa puntando sul mercato delle flotte auto

E’ un business che vale £ 20 miliardi La società avvierà l’attività nei Paesi Bassi e…
Leggi di più
EsteroNews

Francia: l’insurtech Luko acquisirà la e tedesca Coya

L’insurtech francese Luko – scrive Bestwire – ha acquisito l’assicuratore…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Le leggi antitrust ostacolano il boicottaggio del carbone da parte degli assicuratori

L’impegno vincolante ad abbandonare l’assicurazione del carbone per partecipare alla Net Zero…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.