EsteroNews

GB: le nuove regole della FCA riducono la forbice nell’offerta di polizze auto e casa

Le disposizioni che impediscono di penalizzare i vecchi clienti iniziano ad avere effetto sul mercato

Logo Global Data

La disparità tra le quotazioni provenienti dai comparatori web sulle polizze auto e quelle sui rischi domestici sono notevolmente diminuite nel 2022. Nei primi due mesi dell’anno – osserva Globaldata – la differenza tra la quotazione più bassa e quella più alta fornita dai principali quattro principali siti on line è diminuita in modo significativo. Nel ramo auto si è passati dal 45,3% del 2020 ad appena il 12,3% nel 2022. Nel ramo casa, questa cifra è scesa dal 44,5% del 2021 al 9,2% nel 2022. Notevoli sono anche le anche le variazioni di prezzo, con i premi della rc auto in aumento e quelli delle assicurazioni domestiche in leggera diminuzione. La minore volatilità dei premi, a giudizio di Globaldata, è da attribuire agli effetti delle nuove regole della Financial Conduct Authority (FCA) inglese che ha vietato ls penalizzazione dei clienti fedeli da parte delle compagnie. Quest’ultime erano solite perticare forti sconti ai nuovi assicurati salvo poi rivalersi al momento del rinnovo della polizza. Ora questa pratica non è più ammessa e le quotazioni dei premi iniziano a risentirne. In un momento in cui l’inflazione sta rialzando la testa, sopratutto per le bollette energetiche, i consumatori sono meno disposti ad accettare un incremento delle loro polizze assicurative. E le compagnie, che nel 2020 hanno realizzato i loro migliori risultati decennali per effetto del lockdown dell’economia, hanno riserve sufficienti per moderare i rialzi nonostante l’aumento dei loro costi operativi.

Per quanto riguarda l’assicurazione sulla casa, i player assicurativi stanno combattendo contro l’inasprimento del combined ratio (rapporto tra spese e premi incassati) salito oltre il 100% nel 2020. Gli assicuratori temono che un aumento troppo elevato dei premi dell’assicurazione sulla casa allontanerà del tutto i consumatori dal mercato. Ciò è particolarmente vero per le famiglie a basso reddito che subiranno la tensione finanziaria del 2022 in modo più significativo rispetto al passato.

Leggi anche GB: il personale della FCA minaccia lo sciopero

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

GB: pagati risarcimenti per £1,5 miliardi per interruzione dell’attività in seguito a covid-19

La stima viene dalla Fca che ha analizzato gli effetti della sentenza emessa nel 2021 dalla Corte…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Pet insurance: il mercato previsto in forte crescita nei prossimi anni

La dimensione globale crescerà dagli attuali $8,1 a $32 miliardi entro il 2030 ad un tasso di…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Europa: warning Eiopa su polizze CPI

I risarcimenti sono inferiori al 30% dei premi lordi pagati dai consumatori L’Eiopa ha…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.