EsteroNews

Usa: regulator assicuratori scelgono standard TCFD per la rendicontazione sulla sostenibilità

Proposta bipartisan approvata dal Naic al termine di di una consultazione

I regulator dell’industria assicurativa Usa – scrive Contify Insurance News – hanno scelto gli standard TCFD per la rendicontazione sulla sostenibilità delle compagnie. Il National Association of Insurance Commissioners (NAIC), l’associazione dei regulator assicurativi che in Usa sono nominati in ciascun stato, ha deciso di accogliere la proposta formulata dai commissioner Ricardo Lara della California e David Altmaier della Florida co-presidenti della Task Force NAIC Climate Risk & Resiliency (Task Force), istituita nel 2020 per coordinare tutti gli sforzi sul rischio legato al clima e sulle questioni di resilienza. La decisione, annunciata durante la riunione primaverile dell’associazione, conclude una consultazione durata oltre un anno.

La Task Force ha stabilito che l’implementazione di un quadro di divulgazione allineato al TCFD migliorerà la trasparenza su come le compagnie assicurative gestiscono i rischi e le opportunità legate al clima incorporando le migliori pratiche internazionali. I regolatori assicurativi di Francia, Svizzera e Regno Unito richiedono attualmente rapporti allineati al TCFD. I regolatori finanziari statunitensi, come la Securities and Exchange Commission, stanno anche facendo dei passi per richiedere la divulgazione allineata al TCFD per altre istituzioni finanziarie. A dispetto dell’articolo la realtà è più complessa perché sulla definizione degli standard di rendicontazione sulla sostenibilità stanno lavorando anche lo Iasb (l’organismo internazionale che emette gli standard contabili internazionali) e, per l’Europa, l’Efrag (organismo di consulenza contabile della Commissione europea).

Per tornare agli Usa le compagnie dovranno conformarsi alle regole TCFD entro novembre 2022. Già 15 stati – tra cui California, Connecticut, Delaware, District of Columbia, Maine, Maryland, Massachusetts, Minnesota, New Mexico, New York, Oregon, Pennsylvania, Rhode Island, Vermont e Washington – si sono impegnati a utilizzare il sondaggio NAIC nel 2022 per le compagnie di assicurazione con licenza nelle loro giurisdizioni, pari a circa l’80% del mercato assicurativo statunitense. Mentre 28 compagnie assicurative hanno fornito rapporti conformi alla TCFD nel 2021, questa lista crescerà fino a quasi 400 compagnie e gruppi assicurativi a partire dal prossimo anno.

“La promulgazione dello standard TCFD darà alle autorità di regolamentazione delle assicurazioni una maggiore supervisione delle strategie delle compagnie di assicurazione per affrontare il cambiamento climatico attraverso gli investimenti, la governance del consiglio e tutte le aree delle loro operazioni, aiutandoci a proteggere i consumatori in futuro riducendo i rischi climatici”, ha detto Elizabeth Dwyer, sovrintendente alle banche e alle assicurazioni del Rhode Island.

Leggi anche I regolatori assicurativi del NAIC indicano le priorità per il 2021

Articoli correlati
EsteroNews

Usa: State Farm nella bufera per l’appoggio (poi ritirato) al programma informativo transgender

Il gigante assicurativo Usa State Farm è al centro di molte polemiche per il suo appoggio (poi…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Australia: balzo in avanti dell’utile netto per le assicurazioni sanitarie private

Utile netto per $AUS 2 miliardi al 31 marzo 2022 rispetto ai $AUS 952 di un anno fa Le…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Cina: Pechino offre assicurazioni sulle vaccinazioni covid-19

Le autorità preoccupate per un tasso di vaccinazione tra gli anziani di solo l’89 per…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.