News

Relyens registra un altro anno di crescita

Il fatturato 2021 ammonta a 521 milioni di euro, pari a un incremento del 6,8% rispetto ai 488 milioni di euro di fine 2020

Relyens, uno dei principali gruppi mutualistici europei nel settore delle assicurazioni e della gestione del rischio, al servizio della sanità e del territorio, presenta risultati in crescita per il 2021, ultimo anno del piano strategico “Relyens2021”. Nel 2021 i premi raccolti dal Gruppo ammontano a 952 milioni di euro rispetto ai 915 milioni di euro alla fine dell’anno precedente. Un aumento del 4% che dimostra la dinamicità del Gruppo presso tutti i suoi clienti.

In relazione ai premi incassati, il fatturato di Relyens segue lo stesso andamento e supera per la prima volta la soglia dei 500 milioni di euro. Il fatturato ammonta infatti a 521 milioni di euro a fine 2021, rispetto ai 488 milioni di euro di fine 2020, ovvero un incremento del 6,8%, che dimostra ancora una volta lo sviluppo e la diversificazione delle attività del Gruppo.

Sebbene ancora debole, il margine tecnico del Gruppo migliora sensibilmente dopo due anni di redditività negativa, segnati in particolare dalla crisi sanitaria,

“Gli interventi mirati di rivalutazione avviati in Francia a partire dal 2019 nel mercato dell’RC Sanitaria nel pubblico hanno permesso di migliorare parzialmente l’equilibrio tecnico”, si legge in una nota della società. “Tuttavia, il mercato rimane complessivamente sotto pressione in termini di prezzi ed è quindi in disequilibrio. In Spagna e in Italia, la nostra politica di sottoscrizione attenta e prudente e il controllo della qualità e della gestione operativa dei nostri team di liquidatori ci hanno permesso di ottenere margini tecnici equilibrati. Siamo cauti dato il nostro insediamento relativamente recente in questi Paesi”.

Il principale contributo alla crescita dell’utile netto del Gruppo rimane il risultato finanziario che mostra un altro anno di crescita e raggiunge i 83,1 milioni di euro. Si tratta di un aumento del 38,3% rispetto al 2020, basato sulla ripresa della crescita economica in Europa, su un contesto sanitario stabilizzato, sulla gestione attiva del portafoglio di investimenti e sulla performance di Sham Innovazione Salute, divisione che si occupa di investimento di capitali per lo sviluppo della sanità.

Anche l’utile netto consolidato del gruppo è in forte crescita a 30,7 milioni di euro, un’ottima performance rispetto al risultato del 2020 (-2,9 milioni di euro).

Il coefficiente di solvibilità ammonta a 181% per il 2021, in aumento rispetto al 2020 (153%). Oltre all’utile netto positivo che alimenta il patrimonio netto, l’emissione di debito subordinato per 84 milioni di euro nel luglio 2021 ha rafforzato anche la solvibilità del Gruppo. Relyens è stata la prima compagnia di assicurazioni in Francia a emettere questa forma di debito sostenibile, il cui obiettivo è finanziare progetti “verdi” e sociali.

Il patrimonio netto si rafforza e raggiunge i 360,8 milioni di euro (contro 330 milioni di euro nel 2020).

Leggi anche Relyens annuncia un’emissione obbligazionaria subordinata sostenibile di 84 milioni di e da investire nel proprio sviluppo europeo

Articoli correlati
EsteroNews

Usa: Senato della Florida approva pacchetto da 2 miliardi per le assicurazioni sugli immobili

Lo stanziamento sarà utilizzato per riassicurare i rischi delle compagnie che riducono i…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Cyber insurance: il mercato crescerà dagli $11,5 miliardi del 2022 ai $ 61,2 miliardi del 2032

Secondo l’ultimo report di Future Market Insights a fine decennio un terzo dei premi verrà…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Mercato assicurativo globale in forte crescita nel 2021

Un report di Allianz stima la raccolta premi a € 4200 miliardi (+5,1%) Il ramo vita a 2500…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.