EsteroNews

Australia: milioni di persone possono chiedere un risarcimento per una junk-insurance

Fondo pubblico a disposizione di coloro ai quali son state addebitate ingiustamente coperture assicurative inutili

Sono ben sei milioni gli australiani che potrebbero chiedere un risarcimento ad uno speciale fondo istituito dal governo per punire le junk-insurance (assicurazioni spazzatura) delle banche.

La stima – scrive The Courier Mail – viene da Claimo, un azienda australiana leader nei reclami, e si riferisce al fondo da 10 miliardi di dollari istituito dalla Commissione reale bancaria per rimborsare le vittime di junk-insurance. Sono così chiamate le coperture assicurative ingiustamente addebitate a chi fa richiesta di una carte di credito, di prestiti personali o prestiti auto.

Il direttore di Claimo, Nathan Mortlock, ha detto che una persona è riuscita a ottenere 70.000 dollari dal rimborso di un’assicurazione spazzatura. “Ciò che è più vergognoso è che alcune di queste assicurazioni sono state spesso addebitate come una percentuale composta, che nel tempo, è costata ai consumatori migliaia, anche fino a decine di migliaia di dollari”. Il denaro può essere richiesto indietro presentando un reclamo a chi ha concesso il prestito o attraverso l’Australian Financial Complaints Authority o, infine, usufruendo dei servizi di società specializzate in risarcimenti, come appunto Claimo.

Leggi anche Multa di 15 milioni a Westpac per vendita impropria di polizze sul credito

Articoli correlati
EsteroNews

Intelligenza artificiale: Aon identifica rischi e potenzialità per gli assicuratori

Si prevede che questa forma di sviluppo della tecnologia avrà un impatto su molti ambiti diversi…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

GB: i suggerimenti degli assicuratori per accelerare gli investimenti green

L’obiettivo è quello di favorire un flusso di nuovi investimenti per £100 miliardi Gli…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Iran: nonostante le sanzioni, Il petrolio viene esportato con assicurazione made in usa

Lo ha rilevato un’inchiesta del New York Times secondo cui almeno 27 petroliere del paese…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.