Gruppi AgentiIn EvidenzaNews

Vincenzo Cirasola: “Un posto agli agenti in cda Generali. I manager vanno e vengono, noi restiamo”

Il presidente del Gruppo Agenti Generali Italia dichiara all’Adnkronos: “All’estero questi modelli di rappresentanza sono già esistenti, mentre in Italia manca questa cultura, ma dare un ruolo agli agenti nella governance societaria significa anche presidiare meglio quello che è da considerare il patrimonio dell’azienda”

“Noi agenti di Generali incassiamo 10 miliardi all’anno di premi in Italia e se partiamo dal fatto che il patrimonio di Generali sono i clienti e noi siamo il contatto con i clienti, credo che avere un ruolo in cda sia fondamentale e molto importante anche a livello strategico”. E’ quanto ha detto Vincenzo Cirasola, presidente del Gruppo Agenti Generali Italia, in un’intervista rilasciata all’Adnkronos.

In vista dell’Assemblea del prossimo 29 aprile, Cirasola ricorda la centralità della rete agenziale nel modello di business assicurativo e sottolinea come il pacchetto di azioni in mano agli agenti, che andranno a votare liberamente, abbia un significato ben più importante di una semplice percentuale da portare a uno dei due schieramenti in campo.

Insomma, un posto in cda per gli agenti sarebbe un segnale importante. “Noi siamo un asset strategico – ha aggiunto Cirasola – evidenziato anche da ricerche indipendenti. All’estero questi modelli di rappresentanza sono già esistenti, mentre in Italia manca questa cultura, ma dare un ruolo agli agenti nella governance societaria significa anche presidiare meglio quello che è da considerare il patrimonio dell’azienda”. Cirasola ricorda i numeri di un gruppo assicurativo da 76 miliardi di premi e 67 milioni di clienti. “Ma chi ha in mano i clienti? Chi li gestisce?”. E per quanto riguarda i discorsi sui tagli dei costi in azienda, Cirasola chiarisce che cercare di risparmiare sui costi e aumentare i profitti “è nella logica delle cose e nei desideri di ogni manager, ma cosa significa? I costi incidono anche sulla nostra attività. Siamo un costo o un investimento? Ecco perchè una rappresentanza in cda avrebbe una sua ragione. Che valore avrebbe una compagnia come questa senza la rete distributiva? In tanti anni che sono qua ne ho visti di manager. Ecco, possiamo dire che i manager vanno e vengono, noi restiamo”.

Foto in copertina: Vincenzo Cirasola, presidente del Gruppo Agenti Generali Italia

Leggi anche Cirasola docente al master dell’Università Cattolica

Articoli correlati
News

Assicurazioni marittime: allarme crescente per il trasporto di macchine elettriche

Le navi non sono progettate per ridurre il pericolo di incendi causati dalle batterie al…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Francia: Axa costituisce una business unit per il mercato private

Nella nuova unità saranno concentrati asset private per circa € 20 miliardi Il gruppo francese…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Russia: Zurich vende la sua società ai dipendenti ed esce dal mercato

La filiale ha una raccolta di appena 34 milioni con una quota di mercato dello 0,3 per…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.