EsteroIn EvidenzaNews

Guerra Russia-Ucraina: Allianz Trade prevede aumento insolvenze globali del 10%

In generale però le imprese mostrano una maggiore resilienza , soprattutto in Italia e Francia

Altro fattore positivo è la liquidità delle imprese quotate superiore del 30% a quella del periodo pre-covid

L’invasione in Ucraina e i nuovi lockdown in Cina hanno nettamente deteriorato l’equilibrio dei rischi per le imprese. Anche se le riserve di liquidità impediranno nel breve periodo una rapida impennata delle insolvenze, Allianz Trade (Gruppo Allianz), leader mondiale nell’assicurazione dei crediti commerciali, prevede un aumento delle insolvenze globali del +10% nel 2022 e del +14% nel 2023, vicino alla crescita dei livelli pre-pandemia.

Le imprese si trovano di nuovo ad affrontare molteplici difficoltà a livello globale, dalle discontinuità prolungate delle catene di approvvigionamento, alle strozzature dei trasporti fino agli alti costi delle materie prime, per arrivare alla carenza soprattutto di energia e delle stesse materie prime e anche di manodopera. Inoltre, devono sostenere costi di finanziamento più elevati, in quanto l’impennata globale dell’inflazione imprime un’accelerazione alla stretta monetaria.

Eppure, Allianz Trade individua tre segnali chiave di resilienza: all’inizio del 2022 la liquidità totale delle imprese quotate in borsa era del 30% superiore, a livello globale, rispetto al 2019; i dati proprietari di Allianz Trade mostrano che il numero delle imprese fragili (ossia quelle che rischiano di andare in default nei prossimi quattro anni in base a redditività, capitalizzazione e copertura degli interessi al 2021) è rimasto contenuto in Europa, in particolare in Italia (7% nel 2021 rispetto all’11% nel 2020) e in Francia (12% rispetto al 15%); infine il periodo di dichiarazione degli utili al 1° trimestre 2022 ha confermato che le società quotate in borsa sono riuscite molto meglio a trasferire i maggiori costi sui prezzi.

Leggi anche Allianz Trade presenta i risultati del Global Survey 2022

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

Usa: Biden propone riforma per assicurazione pubblica sulle inondazioni

La NFIP attualmente copre 5 milioni di americani ma ha accumulato un debito non più sostenibile di…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

USA: i big del capitalismo aiuteranno le donne ad abortire in polemica con la corte suprema

Le prese di posizione di molte grandi corporation dopo la dedizione del maggiore organo…
Leggi di più
Il MegafonoIn EvidenzaNews

Rc auto: meno reclami se le polizze le vendono gli agenti

Riccardo Sabbatini Se i reclami rappresentano una proxy sulla qualità del servizio assicurativo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.