EsteroNews

Giappone: AM Best alza l’outlook del mercato vita

Positive previsioni anche nella travel insurance con raccolta premi in aumento da 578 a 1.296 milioni di dollari nel periodo 2022-2027

Logo AM Best

L’agenzia di rating AM Best a rivisto da “negative” a “stabili” le prospettive del mercato assicurativo vita in Giappone. In un nuovo rapporto, intitolato “Market Segment Outlook: Japan Life Insurance”, AM Best osserva che la maggior parte delle compagnie di assicurazione vita giapponesi mantiene posizioni patrimoniali molto solide ed è probabile che sia in grado di sopportare i potenziali impatti sulle variazioni patrimoniali che potrebbero derivare dalla volatilità dei mercati finanziari globali.

Rimangono diverse sfide a lungo termine e persistenti, tra cui l’invecchiamento demografico e la contrazione della popolazione attiva, la stagnazione dei salari e l’evoluzione delle esigenze dei consumatori. Tuttavia, AM Best prevede che nel breve periodo le performance operative degli assicuratori beneficeranno di alcuni fattori di spinta, come lo slancio positivo della ripresa dei ricavi e la possibilità di ulteriori aumenti dei tassi d’interesse all’estero, nonché di un calo dei tassi d’interesse nazionali.

La maggior parte delle compagnie assicurative del ramo vita in Giappone si basa sulla distribuzione delle vendite faccia a faccia; pertanto, l’epidemia aveva influito negativamente sulle vendite del ramo vita a causa delle misure di allontanamento sociale e delle restrizioni alle attività causate dai lockdown. Sebbene le performance di vendita della maggior parte delle compagnie vita non siano ancora tornate ai livelli precedenti la pandemia, AM Best ritiene probabile che la situazione continuerà a migliorare, grazie all’accelerazione della trasformazione digitale e al lancio di nuovi prodotti.

“È probabile che le vendite potenziali di prodotti denominati in valuta estera aumenteranno di pari passo con gli aumenti dei tassi di interesse esteri nei prossimi trimestri”, ha dichiarato Jason Shum, associate director, analytics di AM Best. “Inoltre, i continui aumenti dei tassi d’interesse globali saranno di buon auspicio per le compagnie di assicurazione vita in Giappone, poiché in prospettiva il clima d’investimento dovrebbe favorire la capacità degli assicuratori di gestire i rendimenti corretti per il rischio e il rischio di reinvestimento, anche se con costi di copertura generalmente più elevati”.

Notizie positive per il Giappone vengono anche in un altro segmento del mercato assicurativo quello delle polizze viaggio. La  raccolta assicurativa – scrive MarketWired – stimata in 577,54 milioni di dollari nel 2022, dovrebbe raggiungere i 1.296,27 milioni di dollari entro il 2027, con un tasso di crescita del 17,55 per cento. Lo sviluppo del settore – sottolinea uno studio di Research and Markets – sarà trainato dall’aumento del turismo, dall’elevato costo delle cure mediche, dall’incremento dei piani assicurativi personalizzati e dalla crescente domanda di rimborso delle spese.

Leggi anche USA: le paure sulla pandemia spingono all’insù la vendita di polizze vita

Articoli correlati
EsteroNews

Catastrofi naturali: Verisk stima perdite annuali di molto superiori ai $ 100 miliardi

Nel 2022 attese perdite per $126 miliardi L’incremento dei risarcimenti dovuto più…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

GB: FCA chiede agli assicuratori di non vendere componenti aggiuntivi delle polizze non necessari

L’invito fa parte di una moral suasion dell’authority per punta a aiutare gli assicurati in un…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Blackrock: sempre più investimenti private e ESG nei bilanci degli assicuratori

Il gruppo di asset management ha intervistato 370 investitori assicurativi con asset in gestione per…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.