EsteroIn EvidenzaNews

Europa: partnership Ford-Wejo su scatole nere

Wejo Group, leader mondiale nelle soluzioni software e cloud di Smart Mobility ha annunciato una collaborazione con Ford Europa che consente a Wejo di accedere ai dati personalizzati dei veicoli connessi Ford in tutto il continente. L’accordo – riferisce Business Wire – permetterà la fornitura di dati a compagnie d’assicurazione per comprendere meglio i comportamenti di guida e per incrementare l’efficienza, riducendo al minimo le frodi.

Nell’ambito della collaborazione, Wejo sfrutterà i dati acquisiti da Ford, con il consenso degli automobilisti, per accedere ai dati personalizzati del veicolo, come la posizione, la velocità e il chilometraggio. I dati del veicolo connesso (CVD), analizzati da Wejo, verranno ritrasmessi all’assicuratore per stabilire polizze di assicurazione auto end-to-end basate sull’utilizzo.

“In Ford crediamo nel potere di sfruttare i dati dei veicoli connessi”, ha commentato Graeme Stevens, Manager, Third Party Enablement di Ford of Europe. “Grazie alle informazioni che i nostri veicoli e i nostri clienti possono fornirci, con il pieno consenso, siamo in grado di comprendere meglio i comportamenti di guida e, in ultima analisi, di rendere l’esperienza assicurativa molto più personalizzata e conveniente per i nostri clienti. Vogliamo continuare a dimostrare come attraverso la connettività siamo in grado di contribuire a migliorare l’esperienza di guida in tutta Europa”.

La partnership si concentra su un set di dati creati appositamente per l’assicurazione end-to-end in Europa. Wejo può vantare una profonda esperienza in questo campo avendo analizzato i dati di oltre 76,7 miliardi di viaggi raccolti da circa 13 milioni di veicoli connessi.

Leggi anche Stellantis firma accordo con Amazon per lo sviluppo dell’auto connessa

Articoli correlati
IVASSNews

Ivass segnala 14 siti internet irregolari

La distribuzione di polizze assicurative tramite i seguenti siti è irregolare. Le polizze ricevute…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Munich Re conferma target su utili 2022

Solido secondo trimestre, grazie alla crescita organica nel Danni Il colosso riassicurativo…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Antitrust: sanzioni di 5 milioni a UnipolSai e a Generali per pratica commerciale scorretta

Secondo l’Autorità, le due società hanno reso difficoltoso ai clienti l’accesso al fascicolo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.