In EvidenzaNews

Gilberto Pichetto Fratin (Mise), in arrivo regolamento su esponenti aziendali

Il viceministro con delega alle assicurazioni ha sottolineato come nell’iter di approvazione della legge sulla concorrenza il MISE stia seguendo con attenzione l’evoluzione dei vari emendamenti presentati che attengono anche al settore assicurativo

Il settore assicurativo è tra i principali driver strategici e strutturali dell’economia del nostro Paese”, ha detto il viceministro dello Sviluppo economico con delega alle assicurazioni, Gilberto Pichetto Fratin, intervenendo all’assemblea annuale dell’Ania. Pichetto Fratin ha quindi ricordato i provvedimenti in fase di attuazione che andranno a completare l’attuazione di Solvency II. “E’ in fase di pubblicazione il regolamento che disciplina i requisiti di idoneità degli esponenti aziendali. Il viceministro ha aggiunto che al Mise “stiamo dando attuazione a una serie di provvedimenti recanti la standardizzazione dei contratti assicurativi e fideiussori in settori specifici (Codice degli appalti, garanzia sugli immobili da costruire, buoni pasto), nella consapevolezza che i processi di semplificazione e trasparenza dei rapporti commerciali, passano anche attraverso la chiarificazione dei contenuti degli accordi di garanzia”.

Pichetto Fratin ha poi spiegato che nell’ambito dell’iter di approvazione della legge sulla concorrenza il MISE sta seguendo con attenzione l’evoluzione dei vari emendamenti presentati che attengono, tra gli altri, anche al settore assicurativo. “I temi trattati, che vanno dalla riforma del bonus-malus, alla disciplina concorrenziale del sistema di risarcimento diretto, sono all’attenzione degli Uffici tecnici e politici che hanno avviato da tempo le necessarie interlocuzioni e valutazioni, nel confronto con gli stakeholder e l’Autorità di settore, al fine di analizzare le legittime istanze che il Parlamento pone e che rappresentano, una volta giunte a maturazione e alla più ampia condivisione, i punti di passaggio per una regolazione del settore più concorrenziale e competitiva”.

“Stiamo, infine – ha concluso Pichetto Fratin – proseguendo attivamente le interlocuzioni già avviate con il Consiglio di Stato ai fini dell’adozione dei decreti attuativi della legge Gelli in materia di copertura assicurativa del settore sanitario”, sottolineando come “la nostra attenzione al comparto assicurativo, che ha un ruolo fondamentale nella vita del Paese, è sempre alta e costante”.

Leggi anche Bianca Maria Farina: siamo di fronte a un biennio di incertezza

Articoli correlati
EsteroNews

Catastrofi naturali: Verisk stima perdite annuali di molto superiori ai $ 100 miliardi

Nel 2022 attese perdite per $126 miliardi L’incremento dei risarcimenti dovuto più…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

GB: FCA chiede agli assicuratori di non vendere componenti aggiuntivi delle polizze non necessari

L’invito fa parte di una moral suasion dell’authority per punta a aiutare gli assicurati in un…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Blackrock: sempre più investimenti private e ESG nei bilanci degli assicuratori

Il gruppo di asset management ha intervistato 370 investitori assicurativi con asset in gestione per…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.