EsteroNews

Malesia: Aut-Aut agli assicuratori stranieri

O riducono le partecipazioni in eccesso entro il 2023 o finanziano un fondo sanitario sociale

La banca centrale della Malesia ha concesso agli assicuratori stranieri tempo fino alla fine del 2023 per ridurre le partecipazioni nelle loro imprese locali al di sotto del 70% o per contribuire a un fondo di beneficenza. Lo scrive The Star precisando che gli assicuratori in eccesso del limite di proprietà dovranno pagare un programma di assicurazione sanitaria nazionale noto come B40 Health Protection Fund. L’iniziativa, sperimentata nel 2018 dal governo malese, fornisce una copertura alle famiglie a basso reddito che necessitano di cure per malattie critiche.

Quello della banca centrale malese non è un colpo basso inferto all’improvviso. Gli investitori stranieri avevano accettato la condizione di disinvestimento quando sono entrati nel mercato malese, ha dichiarato la Bank Negara.

AIA Group, Prudential, Tokio Marine e Zurich sono tra gli assicuratori internazionali presenti nel Paese. Fino ad oggi Great Eastern Holdings Ltd di Singapore è l’unico assicuratore straniero ad aver annunciato pubblicamente un contributo, impegnandosi a versare 2 miliardi di RM (451 milioni di dollari) al fondo B40 nel 2019, secondo quanto riportato in un documento di borsa.

Il limite partecipativo del 70% è formalmente in vigore da molti anni ma è stato per lo più disatteso fino al 2017, quando l’autorità di vigilanza ha emanato una direttiva per ricordare agli assicuratori di rispettare il requisito.

Un piano per imporre una scadenza, il 2018, per mettersi in regola è caduto nel vuoto a seguito del cambio di governo nelle elezioni generali dello stesso anno.

All’epoca il governatore della Bank Negara, Tan Sri Nor Shamsiah Mohd Yunus, aveva dichiarato ai giornalisti che agli assicuratori stranieri sarebbe stata concessa una certa flessibilità nel perseguire le opzioni e che la scadenza sarebbe stata determinata caso per caso.

Leggi anche Slitta al 2023 l’estensione del risarcimento diretto alle compagnie straniere

Articoli correlati
EsteroNews

Catastrofi naturali: Verisk stima perdite annuali di molto superiori ai $ 100 miliardi

Nel 2022 attese perdite per $126 miliardi L’incremento dei risarcimenti dovuto più…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

GB: FCA chiede agli assicuratori di non vendere componenti aggiuntivi delle polizze non necessari

L’invito fa parte di una moral suasion dell’authority per punta a aiutare gli assicurati in un…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Blackrock: sempre più investimenti private e ESG nei bilanci degli assicuratori

Il gruppo di asset management ha intervistato 370 investitori assicurativi con asset in gestione per…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.