In EvidenzaNews

Axa, utile netto in crescita del 3% nel primo semestre dell’anno

Il business danni ha visto aumentare i suoi ricavi dell’1% a 29,3 miliardi di euro, mentre nel ramo vita e risparmio, i ricavi totali sono scesi del 5% su base annua a 16,0 miliardi di euro

Logo Axa

Il gruppo assicurativo francese Axa ha chiuso il primo semestre dell’anno con un utile netto in crescita del 3% a 4,1 miliardi di euro, rispetto ai 3,99 miliardi dello scorso anno. Il risultato è principalmente dovuto all’aumento dei ricavi del comparto danni e dall’assicurazione sanitaria, che hanno compensato l’impatto finanziario della guerra in Ucraina.

Axa si conferma fiduciosa di poter raggiungere gli obiettivi di crescita prefissati per l’esercizio 2023. “Siamo molto fiduciosi per quel che riguarda il raggiungimento degli obiettivi chiave del piano Driving Progress 2023, in particolare prevediamo che la crescita dell’utile per azione possa attestarsi nella fascia alta delle nostre precedenti stime”, ha affermato il Ceo Thomas Buberl. “Abbiamo registrato una forte redditività tecnica in tutte le aree di business, in particolare in Francia e in Europa, offrendo prestazioni interessanti e coerenti e Axa XL ha mostrato grande resilienza nonostante l’impatto della guerra in Ucraina”.

Axa ha inoltre annunciato un’operazione di buyback del valore di 1 miliardo di euro, con l’intento di offrire una remunerazione interessante per gli azionisti, sulla falsariga del piano di riacquisto simile appena presentato dal competitor Generali.

Tra gli altri risultati finanziari del primo semestre, i ricavi complessivi lordi sono saliti a 55 miliardi di euro, in aumento dell’1% rispetto ai 53,8 miliardi di euro del primo semestre 2021 e un Solvency II ratio del 227%

Il business danni ha visto aumentare i suoi ricavi dell’1% a 29,3 miliardi di euro, con le linee commerciali in crescita dell’1% rispetto allo scorso anno a 19,7 miliardi di euro, mentre i ricavi del personal line sono aumentati del 3% su base annua a 9,5 miliardi di euro.

Nel ramo vita e risparmio, i ricavi totali sono scesi del 5% su base annua a 16,0 miliardi di euro, mentre nel settore sanitario Axa ha riferito che i ricavi totali sono aumentati del 13% raggiungendo gli 8,8 miliardi di euro, con una crescita in tutte le aree geografiche.

Foto in copertina: Thomas Buberl, Ceo di AXA

Leggi anche Germania: Axa vende portafoglio assicurativo da €16 miliardi

Articoli correlati
IVASSNews

Ivass segnala 14 siti internet irregolari

La distribuzione di polizze assicurative tramite i seguenti siti è irregolare. Le polizze ricevute…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Munich Re conferma target su utili 2022

Solido secondo trimestre, grazie alla crescita organica nel Danni Il colosso riassicurativo…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Antitrust: sanzioni di 5 milioni a UnipolSai e a Generali per pratica commerciale scorretta

Secondo l’Autorità, le due società hanno reso difficoltoso ai clienti l’accesso al fascicolo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.