EsteroIn EvidenzaNews

Cina: verranno eliminati i limiti di proprietà degli assicuratori stranieri nelle società di gestione patrimoniale assicurativa

La Cina – riferisce Global Times – eliminerà i limiti alla proprietà delle società di gestione patrimoniale che attualmente gravano sugli assicuratori stranieri. Lo stabilisce un nuovo regolamento, in vigore dal 1° settembre, che attua una nuova aperture dei mercati finanziari locali al capitale straniero. In quest’ambito, appunto, cadranno le restrizioni che finora avevano limitato la quota partecipativa degli intermediari stranieri, ha annunciato la China Banking and Insurance Regulatory Commission (CBIRC ), il regulator del settore, illustrando il nuovo regolamento.

L’ufficio del comitato finanziario del Consiglio di Stato ha sostenuto la revoca di una partecipazione minima obbligatoria del 72% nelle attività di gestione patrimoniale assicurativa da parte degli assicuratori nazionali e il conseguente permesso agli investitori esteri di detenere partecipazioni superiori al 25%.

Nel frattempo, il nuovo regolamento ha stabilito criteri di qualificazione degli investitori applicati congiuntamente agli azionisti nazionali ed esteri. Ciò contribuirà ad attirare assicuratori internazionali e gestori patrimoniali nel settore della gestione assicurativa cinese, ha affermato il CBIRC.

Negli ultimi anni, il paese si è mosso per eliminare i controlli sulle partecipazioni estere in titoli, società di gestione di fondi e assicurazioni, e molti giganti bancari e di fondi globali hanno presentato domanda per stabilire le loro filiali interamente controllate nel paese.

Dal 2003, la Cina ha costituito 33 società di gestione patrimoniale assicurativa, con asset in gestione per un totale di oltre 20 trilioni di yuan ($ 2,96 trilioni). Negli ultimi due decenni, le società di gestione patrimoniale assicurativa hanno accumulato una ricca esperienza nella gestione di fondi a lungo termine, nell’allocazione degli asset, nella creazione di portafogli di attività a lungo termine e nei rendimenti assoluti, diventando così gestori principali del capitale assicurativo.

Sono anche diventati importanti investitori istituzionali nei mercati dei capitali domestici e hanno contribuito in modo significativo all’economia reale, ha osservato l’autorità di regolamentazione.

Leggi anche Cina: solvency ratio adeguato per le compagnie

Articoli correlati
News

Wide Broker Market, l’evento firmato Wide Group per il confronto tra broker e partner assicurativi

Due tavole rotonde hanno caratterizzato l’appuntamento: la prima dedicata al ruolo degli…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Sara Assicurazioni e la rappresentanza Agenti del GAS (Gruppo Agenti Sara) siglano l’accordo dati e integrativo

L’intesa è stata siglata il 22 settembre alla presenza di Alberto Tosti, direttore generale di…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Area Brokers Industria rileva il 100% di Mab

“L’operazione di acquisizione di MAB S.r.l. ci permette di aprire su una piazza strategica…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.