EsteroIn EvidenzaNews

Dubai: Orient Insurance condannata a pagare $340 milioni per l’incendio all’Hotel Address Town

La compagnia ha perso la causa civile intentata contro gli appaltatori che aveva accusato di scarsa diligenza nei lavori

Sette anni dopo il devastante incendio che colpì l’hotel Address Downtown di Dubai, la compagnia Orient Insurance – scrive The Independent – è stata condannata a pagare 1,25 miliardi di dirham (più di 340 milioni di dollari) alla società immobiliare Emaar, che fa capo allo Stato di Dubai. Emaar è responsabile di progetti come il grattacielo più alto del mondo, il Burj Khalifa.

Nel 2018 Orient aveva intentato una causa civile contro gli appaltatori che avevano lavorato alla progettazione, alla costruzione e alla manutenzione dell’hotel. Secondo l’assicurazione, non avevano applicato i requisiti di sicurezza antincendio, contribuendo alla propagazione delle fiamme.

Orient Insurance ha chiesto agli appaltatori di coprire la richiesta di risarcimento assicurativo da pagare a Emaar. Il caso ha coinvolto i principali appaltatori, tra cui Belhasa JV, Arabtec, Mirage e ALEC Engineering and Construction.

Un comitato di sette esperti costituito nell’ambito del processo ha concluso che l’incendio è stato causato da un cortocircuito elettrico su un faretto. Ha inoltre dichiarato che non vi erano prove conclusive che dimostrassero l’esistenza di errori o violazioni tecniche da parte degli imputati. Il rivestimento dell’edificio avrebbe potuto contribuire alla propagazione dell’incendio, ma non ne era la causa.

“Il rapporto ha confermato la posizione del nostro cliente, che ha costruito correttamente l’opera che gli era stata affidata”, ha dichiarato Mohamed ElGhatit, un avvocato che rappresenta la ALEC Engineering and Construction, di proprietà del governo.

Negli ultimi anni, drammatici incendi hanno colpito grattacieli a Dubai e in altre città degli Emirati Arabi Uniti. Gli esperti di edilizia e sicurezza hanno citato un tipo di rivestimento che ricopre gli edifici e che può essere altamente infiammabile. Le autorità hanno dichiarato di aver modificato le norme di sicurezza antincendio nell’emirato per affrontare il pericolo.

Leggi anche Incendio Torre dei mori, arriva il supporto di Helvetia

Articoli correlati
EsteroNews

Catastrofi naturali: Verisk stima perdite annuali di molto superiori ai $ 100 miliardi

Nel 2022 attese perdite per $126 miliardi L’incremento dei risarcimenti dovuto più…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

GB: FCA chiede agli assicuratori di non vendere componenti aggiuntivi delle polizze non necessari

L’invito fa parte di una moral suasion dell’authority per punta a aiutare gli assicurati in un…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Blackrock: sempre più investimenti private e ESG nei bilanci degli assicuratori

Il gruppo di asset management ha intervistato 370 investitori assicurativi con asset in gestione per…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.