EsteroIn EvidenzaNews

Usa: necessario un sostegno federale per coprire gli attacchi cyber “catastrofici”

RIMS, un’associazione internazionale di risk manager, ha rimarcato il fatto che i suoi membri acquistano massimali assicurativi cibernetici significativi, ma ne acquisterebbero di più se fossero disponibili a un prezzo ragionevole

“Negli USA è necessaria la creazione di un sostegno federale per gli incidenti cibernetici catastrofici”. Ad avanzare la proposta – scrive Insurance News – è stata la Risk and Insurance Management Society (RIMS), affermando che tale misura è giustificata alla luce delle difficoltà di copertura nel mercato assicurativo privato.

RIMS, un’associazione internazionale di risk manager, ha rimarcato il fatto che i suoi membri acquistano massimali assicurativi cibernetici significativi, ma ne acquisterebbero di più se fossero disponibili a un prezzo ragionevole.

Anche se i massimali fossero accessibili, le esclusioni di guerra nelle polizze assicurative per il cyber potrebbero ridurre o eliminare la copertura per le perdite catastrofiche, afferma RIMS in una lettera all’Ufficio federale delle assicurazioni (FIO). Il FIO ha avviato un dialogo legislativo su una copertura federale per gli incidenti informatici catastrofici su larga scala che colpiscono le infrastrutture.

“Una risposta assicurativa federale – ha sottolineato RIMS nella sua lettera – è giustificata per gli incidenti informatici catastrofici, sia come parte di un programma di assicurazione contro il rischio terrorismo (TRIP) modificato, sia in un nuovo programma di sostegno assicurativo indipendente”.

Da un recente sondaggio RIMS è emerso che molti membri non sono riusciti a procurarsi i massimali richiesti, dimostrando che gli assicuratori privati non rispondono alle esigenze degli assicurati. Circa il 91% degli intervistati ha acquistato un’assicurazione contro i rischi informatici e il 73% di coloro che hanno massimali inferiori a 10 milioni di dollari (14,8 milioni di dollari) ha affermato che avrebbe aumentato la propria protezione se fossero stati disponibili premi “ragionevoli”.

Leggi anche GB: guerra Ucraina innesca nuove incertezze sulle coperture cyber

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

Cina: il gigante dell’auto BYD acquisisce compagnia auto

Dopo Tesla un altro produttore automobilistico decide di dotarsi di una compagnia captive Yi’an…
Leggi di più
EsteroNews

Cina: insurtech Cheche group si quota al Nasdaq

Post fusione con la spac Prime Impact la compagnia avrà un valore di $ 841 milioni Cheche…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Usa: proposta di legge in California per assicurazione obbligatoria sulle armi

Se approvata sarebbe la prima legge di questo tipo ad essere varata in uno stato…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.