EsteroNews

la Cina non riconosce l’assicurazione navale russa

Gli esportatori russi hanno avuto problemi con le consegne in Cina poiché il Paese si rifiuta di riconoscere l’assicurazione navale russa. Lo ha detto – riferisce EmergingMarketWatch- il viceministro dei trasporti Poshivay al business forum russo-cinese. Poiché la maggior parte delle compagnie assicurative e riassicurative globali si sono rifiutate o hanno avuto il divieto di lavorare con compagnie russe, gli esportatori ora si affidano principalmente agli assicuratori nazionali, che hanno introdotto nuovi strumenti per queste operazioni.

Secondo Poshivay, la Turchia riconosce pienamente l’assicurazione russa (sebbene la Turchia abbia recentemente affermato che le navi senza un’assicurazione riconosciuta a livello mondiale non sarebbero in grado di attraversare il Bosforo), le compagnie indiane lo fanno parzialmente, ma ci sono alcuni problemi con gli importatori cinesi. Il Ministero sta ora cercando una soluzione al problema, che diventa più pressante in quanto il G7 dovrebbe introdurre la settimana prossima il tetto massimo del prezzo del petrolio, che limiterebbe ulteriormente le esportazioni di petrolio marittimo russo. È possibile che la Cina voglia invece che gli esportatori russi ottengano un’assicurazione cinese, anche se non è chiaro se siano disposti a fornire tali servizi sotto la minaccia di sanzioni occidentali.

Leggi anche Navi container: ricavi 2022 in aumento del 19%

Articoli correlati
EsteroNews

USA: i grandi gruppi costituiscono compagnie captive per contenere i costi delle polizze D&O

Il Delaware modifica la propria legislazione per allargare l’operatività delle assicurazioni…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Tesla: botta e risposta tra Musk e gli assicuratori sui costi delle riparazioni

Secondo gli assicuratori sono troppo alti i costi delle parti di ricambio delle Tesla I…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Europa: il rischio di greenwashing deriva soprattutto dalla complessità della normativa

Insurance Europe contraria ad un regolamento per prevenire gli effetti “di facciata” sulla…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.