EsteroIn EvidenzaNews

Trend: Polizze D&O sotto pressione per recessione globale

Per il 2023 atteso nel mondo un aumento delle insolvenze del 19 per cento

I rischi macroeconomici legati all’inflazione e all’aumento delle insolvenze stanno avendo un impatto negativo sul mercato globale delle assicurazioni sulla responsabilità civile di amministratori e funzionari (D&O). lo segnala un report di Allianz Global Corporate & Specialty (AGCS) nel formulare le sue previsioni sull’andamento del ramo per il prossimo anno. Secondo l’assicuratore tedesco anche i rischi informatici ed ESG stanno causando un numero crescente di azioni legali e contenziosi contro le aziende e i loro consigli di amministrazione. Negli Stati Uniti il rischio di class action rimane un fattore rilevante di rischio, benché in diminuzione rispetto al passato.

Per molti paesi, le prospettive economiche per il 2023 sono negative, con un aumento del rischio di recessione. I tassi di crescita in picchiata, l’aumento dell’inflazione, la crisi energetica, la continua volatilità del mercato azionario e i continui problemi della catena di approvvigionamento sono monitorati da vicino dai sottoscrittori di D&O in quanto potrebbero causare contrazioni di liquidità e redditività in molti settori e alimentare l’aumento delle insolvenze.

La metà dei paesi analizzati da Allianz Research ha registrato aumenti a due cifre delle insolvenze aziendali durante la prima metà del 2022, con i settori delle PMI nel Regno Unito, Francia, Spagna, Paesi Bassi, Belgio e Svizzera che rappresentano i due terzi dell’aumento. Complessivamente, le insolvenze dovrebbero aumentare del 19% nel 2023 a livello globale. Una recessione economica in genere comporta un rischio maggiore di reclami D&O.

Questioni come la sicurezza dei dati e la protezione delle informazioni sono poi aree fondamentali da tenere d’occhio per gli amministratori, osserva il rapporto. Gli investitori considerano sempre più la gestione del rischio di sicurezza informatica come una componente fondamentale delle responsabilità di supervisione del rischio del consiglio di amministrazione di un’azienda. I membri del consiglio sono quindi tenuti a sviluppare e mantenere le responsabilità per la sicurezza IT prima, durante e dopo qualsiasi incidente informatico. I presunti inadempimenti possono essere visti come una violazione dei propri doveri.

I rischi di azioni normative o contenziosi dovuti a questioni ESG sono un’altra grande preoccupazione per i consigli di amministrazione. Le controversie sui cambiamenti climatici sono in aumento, con oltre 1.200 casi depositati a livello internazionale negli ultimi otto anni, rispetto a poco più di 800 casi tra il 1986 e il 2014. La maggior parte di questi sono stati depositati negli Stati Uniti, ma le azioni legali sono sono in aumento presso corti o tribunali internazionali: il 2021 ha visto il numero annuale più elevato di casi registrati al di fuori degli Stati Uniti. Un altro rischio è la falsa rappresentazione delle credenziali o dei risultati ESG, il cosiddetto greenwashing, che può anche portare ad azioni normative, contenziosi e azioni legali.

L’esposizione a contenziosi è particolarmente elevata per le società USA. Mentre la loro frequenza sta diminuendo dal 2019, il quantitativo aggregato di danni potenzialmente in questione è salito alle stelle. Le azioni legali intentate contro solo tre società del settore delle comunicazioni Usa sono relative a perdite presunte per gli investitori pari all’ammontare di tutte le azioni legali collettive intentate nel 2021.

Un’altra nuova tendenza riguarda i rischi delle società attive nel mondo delle criptovalute. Ciò non è sorprendente – sottolinea AGCS considerando le recenti fluttuazioni turbolente nella valutazione delle valute digitali, che sono continuate nel novembre 2022 con il crollo di FTX, la seconda più grande piattaforma di scambio di criptovalute al mondo.

Leggi anche Trend: prezzi alle stelle delle polizze d&o

Articoli correlati
EsteroNews

Usa: maggiore propensione al rischio e ad asset private da parte delle compagnie

La grande maggioranza dei manager intervistati da Conning prevede di allocare più del 10% del…
Leggi di più
EsteroNews

Argentina: il blocco all’accesso della valuta estera può compromettere il ricorso alla riassicurazione per le compagnie locali

Gli assicuratori del paese rischiano addirittura l’insolvenza se dovesse permanere il…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

GB: prezzi dell’rc auto all’insù dell’8% nell’ultimo trimestre 2022

Secondo ABI (Association of British Insurers), l’associazione degli assicuratori britannici il…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.