In EvidenzaNews

Sara Assicurazioni lancia il Registro Sperimentale Velocipedi

Il progetto permette di attestare la titolarità di biciclette, e-bike e monopattini elettrici tramite tecnologia blockchain

Logo Sara assicurazioni

È operativo il Registro Sperimentale Velocipedi. Si tratta di un progetto ideato da Sara Assicurazioni che permette di attestare la titolarità di biciclette, e-bike e monopattini elettrici tramite tecnologia blockchain.

Con la supervisione di Ivass ha preso il via la fase di sperimentazione “Sandbox regolamentare”, dove gli assicurati Sara, accedendo alla propria area personale sul sito della compagnia, possono registrare il proprio velocipede in forma gratuita. Basterà fornire le informazioni necessarie all’identificazione e alla attestazione della titolarità e del suo valore, che verranno quindi memorizzate su registri distribuiti con tecnologia blockchain pubblica, generando un NFT (attestato digitale che identifica in modo univoco il mezzo).

Ciò permetterà di accedere ai molti vantaggi in termini di sicurezza e protezioneche il sistema offre, in aggiunta a benefici esclusivi.

La disponibilità di dati validati e storicizzati su questi veicoli – di cui la tecnologia blockchain garantisce resilienza e non modificabilità – permetterà di generare ricadute positive sia per gli utenti della mobilità dolce sia per l’intero sistema assicurativo: riducendo il rischio di furti, truffe e acquisti incauti; efficientando i processi di verifica del valore, dell’esistenza e della titolarità del bene assicurato e agevolando e stimolando la possibilità di sottoscrivere soluzioni assicurative per la propria sicurezza e la protezione del mezzo.

Inoltre, i clienti Sara che registreranno il proprio velocipede avranno uno sconto per la sottoscrizione o il rinnovo delle polizze legate alla mobilità dolce Bici2Go e MiMuovo, oltre ad una utile gym bag brandizzata Sara.

Sviluppato da Sara Assicurazioni in ottica di Open Innovation in collaborazione con il partner tecnologico e startup innovativa Solidity 2, il progetto è stato il primo a essere ammesso nella Sandbox Regolamentare Ivass, un ambiente controllato nel quale vengono testati prodotti e servizi tecnologicamente innovativi al fine di verificarne le potenzialità a fini assicurativi e antifrode. Il progetto è tuttora in fase di sviluppo e prevede il rilascio di versioni sempre più ampie e aggiornate del registro che potranno integrare contenuti assicurativi e servizi a valore aggiunto per tutti gli utenti.

Il progetto rientra nella più ampia visione di Sara di realizzare un ecosistema della mobilità fatto di soluzioni e servizi a valore aggiunto fisici e digitali che possano accompagnare le persone nei loro spostamenti offrendo una risposta innovativa a tutte le esigenze di sicurezza”, ha spiegato ha Alberto Tosti, direttore generale di Sara Assicurazioni.

Leggi anche E-bike modificata serve una targa e l’assicurazione

Articoli correlati
EsteroNews

USA: utile netto a $6,7 miliardi nel 2022 per Cigna

Per l’anno in corso la compagnia prevede di aumentare di 1,2 milioni i suo assicurati nei piani…
Leggi di più
EsteroNews

USA: nel 2022 Allstate ha perso $2,8 miliardi nella rc auto

Forti aumenti tariffari, soprattutto in California , New Jersey e New York per tornare alla…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

GB: Tesla sta entrando nel mercato della Rc auto

Pronto lo sbarco in Europa dei servizi assicurativi di Tesla Tesla sembra essere pronta ad…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.