News

DUAL Europe sceglie Francesca Giurato come Underwriting Director Fine Art

Giurato ha oltre 20 anni di esperienza nel settore come underwriting manager Fine Art & Specie, avendo lavorato in Chubb, XL Catlin e Axa XL

Francesca Giurato è stata nominata come underwriting director Fine Art da Dual Europe e avrà come primo obiettivo quello di dar vita all’hu europeo dedicato a questa linea di business.

Giurato, che assume lo stesso ruolo anche per Dual Italia, lavorerà dagli uffici milanesi del Gruppo.

Giurato ha oltre 20 anni di esperienza nel settore, come underwriting manager Fine Art & Specie, avendo lavorato in Chubb, XL Catlin e Axa XL. “Sono orgogliosa di assumere questo duplice ruolo, è una grande opportunità professionale”, ha dichiarato Giurato. “Il mio obiettivo sarà quello di consolidare la presenza di Dual nel mercato Fine Art italiano e coordinare lo sviluppo europeo di questo business nell’ottica di una strategia di sviluppo forte e integrata. Sappiamo che il Fine Art rappresenta una nicchia di mercato e ciascun Paese ha le proprie caratteristiche specifiche. La nostra ambizione è quella di traguardare una crescita armonica e strutturale che tenga conto di tali peculiarità e sono felice di essere parte integrante di questo progetto”.

Maurizio Ghilosso, executive chair, Dual Europe e managing director delegato di Dual Italia, si è detto lieto dell’ingresso in squadra di Giurato “che porta in Dual un mix unico di competenza, esperienza e passione che giocheranno un ruolo chiave per le nostre ambizioni nel business Fine Art.”

Olaf Jonda, Ceo di Dual Europe, ha aggiunto: “L’ingresso di Francesca testimonia la capacità di Dual Europe di essere in grado di attrarre i migliori talenti del mercato. Il patrimonio di esperienza e conoscenza di Francesca sarà di grande valore per i nostri partner distributivi. L’hub Fine Art, basato in Italia, è il terzo hub europeo, dopo quelli M&A e Cyber, entrambi con sede in Germania. Grazie alla costituzione di questi hub, DUAL porta in tutti i Paesi europei in cui è presente, il vantaggio competitivo dato dalla combinazione delle expertise più qualificate del mercato con la solida capacità assicurativa dei nostri carrier”.

Articoli correlati
EsteroNews

USA: utile netto a $6,7 miliardi nel 2022 per Cigna

Per l’anno in corso la compagnia prevede di aumentare di 1,2 milioni i suo assicurati nei piani…
Leggi di più
EsteroNews

USA: nel 2022 Allstate ha perso $2,8 miliardi nella rc auto

Forti aumenti tariffari, soprattutto in California , New Jersey e New York per tornare alla…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

GB: Tesla sta entrando nel mercato della Rc auto

Pronto lo sbarco in Europa dei servizi assicurativi di Tesla Tesla sembra essere pronta ad…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.