News

Assoreti, a novembre la raccolta di ferma a 2,65 miliardi (-30,9% su base annua)

Da inizio anno la raccolta netta si attesta a 39,56 miliardi di euro (50,51 miliardi nello stesso periodo 2021)

Logo Assoreti

Nel mese di novembre l’attività delle reti di consulenza ha determinato una raccolta netta pari a 2,65 miliardi di euro (-28,5% su ottobre e -30,9% su base annua). Assoreti ha precisato che, nonostante la flessione, il confronto a livello mensile evidenzia la maggiore propensione all’investimento da parte dei risparmiatori seguiti dai consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede.

Da inizio anno la raccolta netta si attesta a 39,56 miliardi di euro (50,51 miliardi nello stesso periodo 2021) e la liquidità rappresenta solo il 7,1% del flusso totale.

I volumi di raccolta realizzati sui prodotti del risparmio gestito, a ottobre negativi per 45 milioni, crescono in modo significativo e a novembre si attestano, nel loro insieme, a 1,62 miliardi, valore più alto degli ultimi sette mesi. Si conferma, inoltre, il flusso di risorse destinato agli strumenti finanziari amministrati, in crescita del 3,9% mese su mese e pari a 4,3 miliardi.

A novembre sono stati investiti 5,9 miliardi tra strumenti finanziari e prodotti assicurativi/previdenziali, con un aumento del 44,6% rispetto al mese precedente.

La crescita è in parte attribuibile al riposizionamento di risorse liquide precedentemente raccolte.

Il saldo delle movimentazioni su conti correnti e depositi è infatti, negativo per 3,3 miliardi. “Nelle attuali condizioni dei mercati finanziari emerge il dato di un’industria capace di prestare consulenza personalizzata ed evoluta a segmenti diversi di clientela con obiettivi differenti”, ha affermato Marco Tofanelli, segretario generale dell’associazione, aggiungendo che “se da un lato è evidente l’attenzione ai titoli di debito pubblico, che coglie anche finestre temporali di posizionamento più prudente, dall’altro si assiste ad una buona ripresa dei prodotti del risparmio gestito, maggiormente utilizzati nel processo di diversificazione del portafoglio di quei clienti che intendono cogliere opportunità in un’ottica di medio-lungo periodo”.

Leggi anche Assoreti: raccolta netta 9 mesi, 41 mld(+32%) e risparmio gestito +116%

Articoli correlati
EsteroNews

USA: i grandi gruppi costituiscono compagnie captive per contenere i costi delle polizze D&O

Il Delaware modifica la propria legislazione per allargare l’operatività delle assicurazioni…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Tesla: botta e risposta tra Musk e gli assicuratori sui costi delle riparazioni

Secondo gli assicuratori sono troppo alti i costi delle parti di ricambio delle Tesla I…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Europa: il rischio di greenwashing deriva soprattutto dalla complessità della normativa

Insurance Europe contraria ad un regolamento per prevenire gli effetti “di facciata” sulla…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.