EsteroNews

USA: il gruppo private Vista acquista la Duck Creek Technologies

Il prezzo della transazione, $2,6 miliardi, pari a circa la metà di quanto la società valeva tre anni fa quando fu quotata

L’operazione potrebbe innescare un’ondata di consolidamento nel settore insurtech Usa

Vista Equity Partners, società di private equity specializzata nelle aziende tecnologiche, ha annunciato l’acquisto fornitore di tecnologie assicurative Duck Creek Technologies. Il prezzo di acquisto – riferisce SNL Insurance Daily – è stato di circa 2,6 miliardi di dollari.

L’annuncio arriva a meno di tre anni dalla quotazione in borsa di Duck Creek, con una valutazione di mercato di circa 5 miliardi di dollari. Vista pagherà 19 dollari per azione per l’azienda assicurativa, con un periodo di cosiddetto go-shop che scadrà il 7 febbraio e che consentirà a Duck Creek di accettare un’eventuale offerta migliore.

Il periodo di offerta è un’opportunità interessante per Duck Creek per “massimizzare il valore per gli azionisti”, ha dichiarato Kaenan Hertz, managing partner di Insurtech Advisors. Ma Hertz non sa quale altra società di private equity o grande entità assicurativa stia cercando di entrare nel settore del software assicurativo. “Sembra più che gli attuali investitori di Duck Creek stiano sfruttando questa come una buona opportunità per incassare”, anche se le azioni della società sono in forte calo rispetto ai massimi storici, ha detto Hertz in un’intervista.

L’operazione ha potenzialmente un significato più ampio anche per il settore insurtech in generale. Hertz si aspetta che alcune compagnie assicurative stiano per entrare in un “inverno freddo molto lungo”, in cui alcune società prenderanno il raffreddore, altre si congeleranno e altre ancora “moriranno”. “Credo che inizieremo a vedere un consolidamento”, ha detto Hertz. “E il consolidamento sarà rappresentato da insurtech che acquistano insurtech”.

Leggi anche Il potenziale dell’embedded insurance per le pet insurance

Articoli correlati
EsteroNews

USA: i grandi gruppi costituiscono compagnie captive per contenere i costi delle polizze D&O

Il Delaware modifica la propria legislazione per allargare l’operatività delle assicurazioni…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Tesla: botta e risposta tra Musk e gli assicuratori sui costi delle riparazioni

Secondo gli assicuratori sono troppo alti i costi delle parti di ricambio delle Tesla I…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Europa: il rischio di greenwashing deriva soprattutto dalla complessità della normativa

Insurance Europe contraria ad un regolamento per prevenire gli effetti “di facciata” sulla…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.