In EvidenzaNews

In forte crescita (+59%) il mercato dei mezzi a 2 ruote elettrici

Ancma: aumentano le immatricolazioni al Sud; ciclomotori e scooter sempre più protagonisti in città; exploit dei quadricicli (+74%)

Ciclomotori, scooter, moto e anche quadricicli elettrici sono sempre più protagonisti delle nostre città. Secondo i dati comunicati da Ancma (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori), nel 2022 sono esplose in Italia le vendite (+59% rispetto al 2021) di ciclomotori, scooter, moto e quadricicli a impatto zero, superando le 23.300 unità. Un progresso eccezionale tenuto conto delle 4.200 immatricolazione del 2018.

Una spinta al mercato delle due ruote elettriche è senza dubbio arrivata dagli incentivi all’acquisto e dall’avanzata dello sharing, ma i dati relativi al 2022 indicano un risultato positivo per tutti i segmenti e confermano che i privati preferiscono muoversi in città con veicoli elettrici. Infatti, sono risultati in crescita i ciclomotori (+53,3% con 5.904 mezzi messi su strada) e gli scooter (+56,9% e 9.896 veicoli immatricolati), mentre più ridotto (+7,5%) è l’incremento del segmento moto.

L’exploit dell’anno lo hanno messo a segno i quadricicli elettrici che hanno raggiunto quota 7.043, pari a un progresso annuo del 74,1%.

Le città con la più alta densità di veicoli elettrici sono Roma, Milano e Trento, mentre a crescere maggiormente nel corso degli ultimi due anni sono state le province di Catania e Palermo.

Tra il 2020 e il 2022 il Sud Italia si afferma da protagonista con Palermo, Catania e Napoli sul podio dei territori con le migliori performance. A Torino va il primato per maggiore crescita percentuale nel mercato moto, seguita da Firenze e Palermo, mentre Catania, Bergamo e Trento sono le prime per il segmento dei ciclomotori.

Il nostro è il settore che cresce di più nell’ambito della mobilità elettrica, ha detto il presidente di Ancma, Paolo Magri. “Siamo di fronte a numeri significativi, che dicono molto anche della capacità delle aziende che rappresentiamo di produrre veicoli sempre più innovativi e fruibili. E che confermano l’importanza di continuare a sostenere questo ambito per fargli raggiungere quella maturità che merita non solo in termini percentuali. È un momento molto interessante per le due ruote: oggi l’elettrico è arrivato a rappresentare poco più dell’8% dell’intero mercato e affianca un’offerta termica complessiva sostenibile ed avanzata, che fa del nostro Paese il leader nella vendita e nella produzione in Europa”.

Leggi anche Assicurazione obbligatoria per i monopattini elettrici dicono si 7 italiani su 10

Articoli correlati
EsteroNews

Singapore: Allianz in trattative per acquisire una quota di Income Insurance e realizzare una partnership

Fondata nel 1970, Income Insurance offre assicurazioni sulla vita, sulla salute e generali, servendo…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Catastrofi naturali: il costo per gli assicuratori potrebbe raddoppiare in dieci anni

In un’intervista a Le Figaro il presidente di Swiss Re si scaglia contro la deglobalizzazione che…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Russia: Ingosstrakh rigetta le accuse e annuncia battaglie legali

La compagnia è stata sanzionata in GB per aver accordato protezioni assicurative illegali alle…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.