In EvidenzaNews

Polizza a tutela degli acquirenti di immobili: un provvedimento atteso da 17 anni

Grande partecipazione al convegno “Decreto 154/22, nuova polizza di assicurazione per il mondo immobiliare. Il Ruolo Del Controllo Tecnico”

Logo Asacert

Sono stati tanti gli operatori del mondo assicurativo accorsi a riempire la sala delle conferenze di Palazzo Turati a Milano, in occasione del convegno organizzato da Anra, Uea e Asacert dal titolo “Decreto 154/22, nuova polizza di assicurazione per il mondo immobiliare. Il ruolo del controllo tecnico”.

Al centro dell’incontro le problematiche e le opportunità aperte dall’introduzione del Decreto 154/22, varato il 5 novembre 2022, sulla nuova polizza a tutela di chi acquista un immobile in costruzione, attesa dal settore da almeno 17 anni.

Abbiamo sentito la necessità di offrire qualche strumento in più ai professionisti del settore che si trovano ad affrontare le tante novità inserite nel nuovo decreto senza una bussola efficace che possa orientarli”, ha detto Fabrizio Capaccioli, amministratore delegato di Asacert. “Siamo soddisfatti anche se la giornata odierna, piena di spunti e di contributi di prestigio, non può da sola colmare dei vuoti. Servono maggiori e più dettagliate informazioni per i professionisti del settore assicurativo, oltre che un sistema che li aiuti ad affrontare opportunità e problemi legati alla polizza immobiliare, che arriva dopo molti anni e colma finalmente un vuoto”.

Soddisfazione espressa anche da parte di Anra attraverso le parole della vicepresidente Gabriella Fraire: “La nostra associazione ha accolto l’invito ad essere parte attiva nel dibattito su questa importante novità a livello normativo sulla polizza decennale postuma, posta in obbligo al costruttore e quindi a tutela e beneficio dell’acquirente dell’immobile. Con piacere finalmente subentra anche i ruolo del controllore tecnico, figura chiave perché venga definito e confermato quello che è un atto di acquisto”.

Leggi anche Asacert, le nuove regole sulle polizze per l’acquisto di immobili recepiscono le nostre proposte

Articoli correlati
EsteroNews

USA: mercato assicurativo danni cresce ad un ritmo superiore a quello del Pil

Secondo Triple-I il mercato danni crescerà nel 2024 del 3,4% rispetto al 2,2% del pil Anche nel…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Clima: allarme dell’Economist sul prossimo disastro immobiliare

Un decimo delle proprietà residenziali del pianeta sono minacciate dal riscaldamento…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Sostenibilità: deboli gli standard dei Lloyd’s

Pubblicato il report annuale di ShareAction Gli standard ambientali, sociali e di governance…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.