EsteroIn EvidenzaNews

GB: la city sfida le Bermuda nella leadership del mercato delle assicurazioni captive

Le Bermuda potrebbero dover affrontare un nuovo concorrente nel mercato delle assicurazioni captive: il Regno Unito. Lo scrive il Bermuda reinsurance magazine segnalando che in un recente discorso in Parlamento Jeremy Hunt, Cancelliere dello Scacchiere, ha preannunciato una consultazione sull’introduzione di un regime britannico per le imprese di assicurazione captive così da incoraggiarne la crescita nel Regno Unito. La consultazione sarà lanciata nella primavera del 2024 ed è stata accolta con favore da Caroline Wagstaff, amministratore delegato del London Market Group. “Il London Market Group è lieto dell’annuncio da parte del Tesoro che si consulterà sulla creazione di un regime captive nel Regno Unito accogliendo le raccomandazioni contenute nel nostro Piano per il futuro– ha affermato Wagstaff – In quanto centro globale per il trasferimento del rischio Londra deve essere in grado di offrire tutti gli strumenti a sua disposizione, quindi questo è un grande passo avanti. Non vediamo l’ora di lavorare a stretto contatto con il governo e le autorità di regolamentazione per garantire che il Regno Unito rimanga un centro assicurativo altamente competitivo”.

Nei mesi precedenti la stessa Wagstaff aveva lamentato una certa arretratezza della Gran Bretagna in questo specifico segmento del mercato assicurativo. “Nonostante sia l’hub globale per il trasferimento del rischio – aveva sottolineato a settembre – il regime normativo del Regno Unito non è favorevole alle imprese che creano qui assicuratori captive. Si tratta di un settore globale in rapida crescita, con un ammontare di premi che raggiungerà i 161 miliardi di dollari entro il 2030, ed al quale altre giurisdizioni – tra cui la Francia e, più recentemente, l’Italia – stanno aprendo le loro porte. Se vogliamo rimanere il luogo in cui le imprese si rivolgono per consulenza e soluzioni per il trasferimento del rischio, allora non avere questa freccia al nostro arco significa che non stiamo tenendo il passo con metodi nuovi e innovativi di gestione del rischio.”

Leggi anche Trend: Le migliori compagnie captive sovraperformano

Articoli correlati
EsteroNews

Giappone: i maggiori assicuratori danni preannunciano la vendita delle partecipazioni incrociate

Le partecipazioni sono state a lungo criticate dagli investitori come uso inefficiente del capitale…
Leggi di più
EsteroNews

Usa: State farm ha chiuso l’esercizio 2023 con una perdita di $6,3 miliardi

In profondo rosso l’andamento tecnico con perdite record da sottoscrizione per $14,1…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Usa: in forte aumento mercato delle rendite

Le rendite più popolari vendute lo scorso anno erano quelle pluriennali garantite, note come MYGA…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.