In EvidenzaNews

Generali annuncia la riorganizzazione della Country Italia

I Consigli di amministrazione di Generali Italia, Alleanza Assicurazioni, Genertel e Genertellife hanno approvato una nuova fase della riorganizzazione della Country Italia di Generali, che si prevede avrà efficacia a partire dal prossimo 1° luglio 2024, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni di vigilanza.

Il progetto, spiega una nota di Generali Italia, ha l’obiettivo di valorizzare la specializzazione dei diversi canali distributivi, di creare centri di competenza dedicati e non sovrapposti all’interno della Country, di potenziare la gamma di prodotti e servizi offerti ai diversi segmenti di clientela, creando un beneficio per gli assicurati.

Attraverso un’operazione di scissione parziale di Genertellife, si prevede che:

  • Genertellife sarà dedicata alla gestione dei rapporti connessi all’accordo distributivo in essere con Banca Generali e afferenti alla divisione BG Vita;
  • Genertel consoliderà le proprie competenze digitali focalizzando il business sullo sviluppo del canale diretto, nei rami vita e danni, sia in Italia sia in Europa;
  • Alleanza svilupperà ulteriormente il proprio business, implementando il canale dedicato all’attività di bancassicurazione, da affiancare a quello della propria Rete distributiva;
  • Generali Italia conferma la propria focalizzazione sulla rete di agenzie presenti su tutto il territorio italiano e la gestione dei portafogli bancassicurazione in run-off.

Il progetto di riorganizzazione, approvato anche dalla capogruppo, Assicurazioni Generali spa, preserverà l’autonomia delle reti distributive, in coerenza con il modello operativo e di business target della Country Italia, e porterà beneficio ai clienti Genertellife grazie a una maggiore focalizzazione della fabbrica prodotti a servizio della rete di distribuzione, mantenendo invariate le condizioni relative agli attuali contratti in essere.

Nel frattempo, il cda di Assicurazioni Generali ha approvato la nomina di Stefano Marsaglia, amministratore non esecutivo e indipendente, nel Comitato Investimenti con effetto immediato, in linea con la raccomandazione del Comitato Nomine e Corporate Governance. La nomina fa seguito alla decisione di Flavio Cattaneo, amministratore non esecutivo e indipendente, di dimettersi da tale comitato per i sopraggiunti impegni professionali.

Leggi anche Generali Italia ha conseguito la certificazione di parità di genere

Articoli correlati
EsteroNews

Giappone: i maggiori assicuratori danni preannunciano la vendita delle partecipazioni incrociate

Le partecipazioni sono state a lungo criticate dagli investitori come uso inefficiente del capitale…
Leggi di più
EsteroNews

Usa: State farm ha chiuso l’esercizio 2023 con una perdita di $6,3 miliardi

In profondo rosso l’andamento tecnico con perdite record da sottoscrizione per $14,1…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Usa: in forte aumento mercato delle rendite

Le rendite più popolari vendute lo scorso anno erano quelle pluriennali garantite, note come MYGA…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.