EsteroIn EvidenzaNews

Trend: previsioni positive sul mercato dei cat bond dopo un anno record

È stato un anno da record per il mercato dei catastrophe bond e lo slancio – scrive Mondaq – sta avendo un’influenza positiva sul più ampio settore dei titoli assicurativi (ILS). Lo ha detto Brad Adderley, Bermuda Managing Partner di Appleby commentando gli ultimi report di Artemis, la società specializzata nell’analizzare l’andamento di questo specifico segmento del mercato finanziario.

Nel 2023, le catastrophe bond e le relative emissioni di ILS hanno raggiunto un nuovo massimo di oltre 16 miliardi di dollari, aumentando di circa 5,9 miliardi di dollari su base annua e battendo il massimo precedente di quasi 2,4 miliardi di dollari. Nel 2023 sono arrivate sul mercato più transazioni rispetto a qualsiasi anno precedente, e un numero impressionante di nuovi sponsor ha approfittato delle condizioni di mercato favorevoli e ha attinto ai mercati dei capitali per le proprie esigenze di riassicurazione.

I degli ultimi 12 mesi e se il forte slancio persisterà in un contesto di mercato ancora difficile.

“Non mi aspettavo – ha detto Adderley – che il 2023 fosse così impegnativo, è stato pazzesco. Non sono sicuro che qualcuno pensasse che ci sarebbero stati più di 90 accordi. Quindi, personalmente, sono sorpreso sia dal numero di operazioni che dalla dimensione delle emissioni totali”.

Un’altra novità assoluta per il mercato nel 2023 è stata l’arrivo di operazioni di rischio informatico, dapprima tramite alcuni collocamenti privati e poi con l’emissione dei primi cyber cat bond nell’ultimo trimestre dell’anno.

“Anche per quanto riguarda il cyber – ha proseguito l’esponente di Appleby – sono piacevolmente sorpreso. Nel corso degli anni abbiamo sentito molte voci su nuovi rischi, ma quanto spesso si sono verificati realmente? Il fatto che ora siano stati stipulati numerosi accordi cyber è solo positivo per il mercato. Il fatto che il cyber sia decollato dimostra che è possibile e forse le persone inizieranno a considerare più seriamente altri rischi”.

L’Artemis Deal Directory ha già elencato una serie di operazioni che dovrebbero concludersi a gennaio ed è probabile che l’inizio del nuovo anno continuerà ad essere impegnativo per il mercato dei cat bond. “Non si tratta di un fuoco di paglia”, ha detto ancora Adderley.

Leggi anche Catastrofi naturali: alle stelle i prezzi dei cat bond

Articoli correlati
EsteroNews

Brasile: le alluvioni nel Rio Grande do Sul causano danni per $1,75 miliardi

La stima in un report di Aon che indica in circa 100milioni le perdite per gli assicuratori Le…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Francia: partnership strategica tra ABN Amro e BNP Paribas nelle polizze vita di fascia alta

La banca francese acquisirà la quota di ABN Amro in Neuflize vie, la partnership assicurativa…
Leggi di più
EsteroNews

Spagna: Saragozza impone l’assicurazione obbligatoria RC per i ciclisti

Il Consiglio comunale di Saragozza, in Spagna, ha annunciato di voler rendere obbligatoria…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.