In EvidenzaNews

Groupama Assicurazioni rinnova la polizza “Merci Trasportate”

Groupama Assicurazioni ha rinnovato “Merci Trasportate”, soluzione creata per proteggere il trasporto delle merci, attività funzionale all’industria e al commercio italiano che ha visto gradualmente crescere la propria importanza.

Il nuovo prodotto “Merci Trasportate” di Groupama Assicurazioni che, dopo essere stato adeguato alle mutate esigenze del mercato, ambisce oggi a rispondere all’urgenza di una copertura diretta del carico e delle merci. Si tratta di un prodotto Danni, rivolto a qualsiasi azienda (produttori, trader, spedizionieri), di ogni dimensione, che acquisti e/o venda e/o spedisca merce in tutto il mondo. La soluzione copre i danni materiali e diretti alle merci durante il trasporto, le operazioni di carico/scarico e le giacenze di transito, con un livello di copertura modulare che si adatta alle diverse esigenze (dal solo “rischio strada” al “pieno rischio”) potendo poi essere declinato in polizza sul fatturato aziendale, su targhe identificate o ancora ad applicazioni per coperture in abbonamento.

Grande attenzione è stata prestata alla trasparenza contrattuale (è presente un glossario con più di 40 definizioni) e alla personalizzazione della copertura, ottenibile tramite le garanzie facoltative quali ad esempio la copertura dei rischi contingenti, l’estensione ai trasporti accessori e l’inclusione in garanza delle spese correlate al danno subito dalle merci durante il trasporto.

“In linea con la progressiva crescita del trasporto merci, oggi risorsa sempre più centrale dell’economia del Paese, anche il mondo assicurativo è stato chiamato ad adattarsi per andare incontro alle mutate esigenze del mercato”, spiega in una nota Pierre Cordier, amministratore delegato e direttore generale di Groupama Assicurazioni. “Il nostro prodotto Merci Trasportate risponde proprio a questa nuova esigenza e punta ad accompagnare le aziende lungo il loro percorso di crescita, offrendo soluzioni innovative e su misura per contrastare i danni che possono manifestarsi nello svolgimento dell’attività imprenditoriale”.

Foto in copertina: Pierre Cordier, amministratore delegato e direttore generale di Groupama Assicurazioni

Leggi anche “Obiettivo Protetto” la nuova unit linked di Groupama

Articoli correlati
EsteroNews

Francia: a rischio di inassicurabilità quanti abitano nelle zone più a rischio di catastrofi

I francesi delle aree più esposte al clima rischiano di non potersi più assicurare in caso di…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Clima: necessarie appropriate coperture assicurative per accelerare la transizione energetica

Il mercato assicurativo per le nuove infrastrutture energetiche raggiungerà i $10-15 miliardi entro…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Raccolta assicurativa globale: nel 2023 incremento mai così alto dal 2006

Pubblicato lo “Allianz Global Insurance report” da cui risulta che i premi sono stati pari a €…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.